Gruppo RINA: LIMS multisito per gestione unica dei laboratori

8 novembre 2017
LIMS multisito

Eusoft presenta la Case History del Gruppo Rina, di cui si è parlato al Laboratory Informatics Summit e Networking

Durante il “Laboratory Informatics Summit e Networking”, organizzato da Eusoft a Bari il 28 e 29 settembre, si sono susseguiti gli interventi di aziende che hanno implementato il LIMS (Laboratory Information Management System) Eusoft.Lab e che si sono confrontate evidenziandone criticità, sfide, soluzioni e prospettive future.

Marco Appiani, IT Project Manager del Gruppo RINA, ha parlato del progetto LIMS multisito per una gestione unica dei laboratori del gruppo, di diverso settore merceologico (dalle analisi sugli alimenti, ai materiali fino alle analisi sul fuoco) e localizzazione geografica. Il progetto informatico iniziato dal Gruppo 3 anni fa, ed attualmente in corso, è denominato Rinew e ha come obiettivo:

  • l’adozione di un unico software per tutti i laboratori;
  • un’unica istallazione web;
  • un unico database (pur con separazione dei dati e delle personalizzazioni per ogni Laboratorio);
  • possibilità di integrazione con altri sistemi;
  • possibilità di gestire più sedi e lingue (multilanguage e multilocalization);
  • con ampia possibilità di personalizzazioni.

La soluzione scelta è stata il LIMS Eusoft.Lab in modalità on-premise (installazione in-house) giudicato confacente a tutte le loro esigenze. Il LIMS Eusoft.Lab è stato integrato con MS Dynamics CRM per i servizi che riguardano l’allineamento delle prove e la trasmissione dei campioni.  

ARTICOLI CORRELATI

lattoferrina bovina

Come rilevare e dosare la lattoferrina bovina

R-Biopharm presenta il kit ELISA, competitivo per l'analisi della lattoferrina bovina in latte e derivati

LabSystems Italia presenta il Modulo file EDD

LabSystems Italia presenta il Modulo file EDD

Il Modulo EDD offre una gestione completa dell’esportazione dei tracciati dei risultati delle prove

Premio "Giordana Masetti"

Premio "Giordana Masetti" per la ricerca in ambito alimentare

Scade il 10 febbraio il bando del Premio destinato a tesi di laurea magistrale e di dottorato