La nuova gamma di cappe a filtrazione Captair Smart di Erlab

25 Gennaio 2018
Captair Smart di Erlab

La nuova gamma di cappe a filtrazione Captair Smart offre una protezione più sicura, grazie anche alla tecnologia Smart

 

I 50 anni di esperienza Erlab nel campo delle cappe chimiche da laboratorio assicurano una qualità di filtrazione senza pari, fondamentale per la protezione degli operatori durante le manipolazioni di sostanze chimiche.

La nuova gamma di cappe a filtrazione Captair Smart adotta un modo di comunicazione semplice e innovativo: la tecnologia Smart.

Questa potente interfaccia di comunicazione tramite luce pulsante, semplice e intuitiva da utilizzare, permette agli operatori di concentrare tutta la loro attenzione sull’essenziale: la manipolazione.

La tecnologia Smart rappresenta infatti una grande novità: grazie alla luce pulsante e ai segnali sonori l’operatore può conoscere in tempo reale lo stato di funzionamento della cappa, inoltre verrà avvisato in caso di superamento del tempo di funzionamento predefinito, abbassamento della velocità in facciata, saturazione del filtro principale, disfunzionamento della ventilazione.

La nuova gamma di cappe a filtrazione Captair Smart è adatta a svariati tipi di applicazioni (tra cui: dissoluzione, distillazione, essiccamento, cromatografia su strato sottile, evaporazioni, estrazione, filtrazione, microscopia, miscelazione, etc.).

In aggiunta è offerta una protezione più sicura grazie alla tecnologia di filtrazione esclusiva Erlab, che combina filtri a carbone e HEPA/ULPA per adattarsi meglio alle necessità di chi opera. Le prestazioni di filtrazione e di contenimento sono conformi alla norma AFNOR NF X 15-211:2009 (Classe 1 e Classe 2).

Proprio secondo la Classe 1 della norma, le cappe non solo montano un doppio livello di filtrazione tramite un filtro principale ed uno di sicurezza, ma sono dotate anche di sensori di saturazione del filtro principale, in versione per solventi, acidi o formaldeide. È anche possibile controllare in tempo reale la velocità d’aria in facciata.

 

Fonte Erlab

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Cover

SARS-COV-2, sicurezza nei laboratori e monitoraggio della catena del freddo nel prossimo talk B2Better

Si terrà mercoledì 14 aprile alle ore 16.00 il prossimo appuntamento con il talk B2Better che sarà dedicato alla...

microplastiche

Ambiente, la “coda lunga” delle microplastiche

Pubblicato su Nature Communications Biology, uno studio firmato da ricercatori italiani dimostra i molteplici effetti negativi a livello molecolare...

Digistat®

AUSL Bologna adotta la soluzione ASCOM Digistat®: un nuovo passo per l’innovazione territoriale in Sanità

Un progetto per la digitalizzazione delle sale operatorie che ha coinvolto tutto il territorio dell’Azienda USL di...

Share This