Carestream Health continua a crescere sul fronte brevetti

24 Gennaio 2019
carestream

Nel 2018 ha ottenuto 42 brevetti negli Stati Uniti e 37 in altri Paesi (due anche in Italia)

 

Nel 2018, il Gruppo Carestream consegue 42 nuovi brevetti certificati dal “USA Patent and Trademark Office” per innovazioni nel campo della radiografia digitale e dell’imaging TC per esami in ortostasi. Sempre considerando l’anno appena trascorso, Carestream ha ricevuto ulteriori 37 brevetti in Europa e nel continente asiatico tra cui due brevetti riconosciuti a livello italiano in materia di imaging diagnostico avanzato.

“Questa attività conferma l’attenzione di Carestream nello sviluppo di tecnologie avanzate per l’imaging diagnostico, utilizzate dagli operatori del settore di tutto il mondo – ha dichiarato Michele Ferrarese, Amministratore Delegato di Carestream Italia – Siamo da sempre impegnati nello sviluppo di nuovi prodotti e soluzioni in grado di migliorare la qualità d’immagine e delle cure, offrendo una maggiore efficienza nei diversi percorsi diagnostico-terapeutici. Continueremo a investire in ricerca e sviluppo, rafforzando la nostra leadership di mercato”.

I nuovi brevetti conseguiti riguardano tecnologie:

  • Per la cattura di immagini diagnostiche correlate allo sviluppo di sistemi di tomografia

computerizzata progettati per gli esami degli arti;

  • Per il miglioramento della qualità d’immagine

Questi risultati si riflettono sulla gamma di prodotti commercializzati da Carestream nell’imaging digitale spaziando dalle più recenti soluzioni in ambito Healthcare IT, ai servizi cloud fino ai sistemi di acquisizione e stampa.

Con l’attività di R&D, Carestream dimostra di condividere appieno lo spirito dell’industria 4.0, che si basa sull’innovazione digitale e sulla volontà di sfruttare al meglio tutti i processi per migliorare non solo la qualità del servizio e del prodotto in ambito sanitario, ma anche quella delle cure verso il paziente – continua Michele Ferrarese – Carestream con la sua storia, ha un bagaglio secolare di esperienza nell’imaging diagnostico e una forte tradizione d’innovazione ed eccellenza che ci ha portato a detenere più di 600 brevetti a livello mondiale”.

 

Scheda Aziendale: Carestream 

ARTICOLI CORRELATI

DNA

I nanorisonatori meccanici di dna: Le “corde” di materiale genetico che “risuonano” quando il dna interagisce con le molecole esterne

Uno studio a cui ha collaborato il Politecnico di Torino, pubblicato su Nature Communications, mostra come, grazie a nanofibre di...

trasporto intracellulare

AREX: scoperto un sistema di controllo del trasporto intracellulare di proteine e lipidi

Nel 2018 ha ottenuto 42 brevetti negli Stati Uniti e 37 in altri Paesi (due anche in Italia)   Nel...

sla

Completato il primo atlante genetico 3D della Sla

Completato l'atlante genetico 3D della sclerosi laterale amiotrofica (Sla), che permette di ricostruire quali geni si attivano e dove.

Pin It on Pinterest

Share This