Conservazione e trasporto di farmaci e vaccini sensibili

4 Febbraio 2021
vaccini

Il trasporto e la conservazione di vaccini e farmaci sensibili richiedono un puntuale e preciso monitoraggio della temperatura lungo tutta la catena del freddo

I nuovi vaccini COVID-19 hanno evidenziato l’importante ruolo che gioca la temperatura lungo tutta la catena del freddo nel mantenere un’adeguata efficacia in fase di somministrazione. Nel caso di conservazione a bassissima temperatura (-80 °C) e di movimentazione e stoccaggio di grandissimi numeri di dosi, access point e corrieri sono ora sollecitati ad incrementare le loro capacità di stoccaggio e a documentare il mantenimento delle corrette temperature per tutta la durata della presa in carico.

 

Testo SpA, filiale italiana della omonima multinazionale tedesca con sede a Settimo Milanese (MI), è in grado di offrire la soluzione ideale per la delicata conservazione e distribuzione del vaccino fino a -80°C. Inoltre, un professionale servizio tecnico è in grado di seguire il cliente partendo dalla scelta della soluzione più adatta, all’installazione dei sistemi fino alla taratura e certificazione degli strumenti di misura.

 

Monitoraggio centralizzato di grandi magazzini, ospedali e access point

Monitorare la temperatura in grandi magazzini o in presenza di un grande numero di frigoriferi, congelatori e ultra-congelatori è possibile grazie al sistema di monitoraggio testo Saveris Life Science. Il sistema è configurabile ed è composto da un software per PC, una centralina e dei data logger che possono comunicare tramite rete aziendale Ethernet o Wi-Fi oppure testo UltraRange. Report, allarmi, e sinottici possono essere impostati secondo necessità in modo da agevolare le attività del supervisore e dei diversi responsabili.

Il sistema testo Saveris Life Science è conforme alle linee guida GxP, CFR 21 Parte 11, HACCP e EN 12830.

 

Monitoraggio di frigoriferi/congelatori e ultra-congelatori

I data logger Wi-Fi testo Saveris 2 sono in grado di monitorare con grande precisione fino a due temperature con sonde esterne e di trasferire in un Cloud sicuro e protetto i dati permettendo una gestione degli allarmi per e-mail o SMS al superamento dei limiti impostati. Inoltre, la gestione su cloud permette di interrogare il sistema dal proprio PC, tablet o smartphone senza necessità di installare software ma esclusivamente tramite propria password.

I dati raccolti possono essere trasformati in un report per essere conservato sul proprio PC e, all’occorrenza, stampato.

Clicca qui per maggiori informazioni

 

Monitoraggio durante il trasporto

Con i data logger USB di temperatura testo 184 T4, è possibile monitorare il trasporto di prodotti farmaceutici con ghiaccio secco per un periodo di tempo illimitato e fino a -80 °C.

Quando il testo 184, con la merce, raggiunge la destinazione, è sufficiente un semplice sguardo al display o ai LED per capire immediatamente se i valori limite prestabiliti sono stati rispettati. Per ottenere informazioni dettagliate riguardo il trasporto, è sufficiente collegare lo strumento ad un PC – un report in PDF viene generato immediatamente con tutti i dati rilevanti. Tutti i file con le informazioni necessarie sono memorizzati direttamente e in modo sicuro nel data logger testo 184: file di configurazione, taratura certificato, manuale di istruzioni e report PDF dei dati registrati.

Il logger testo 184 sono conformi alle linee guida GxP, CFR 21 Parte 11, HACCP e EN 12830.

Clicca qui per maggiori informazioni

 

VISITA L’AZIENDA “TESTO SPA”

 

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Shimadzu

Contribuire al benessere della società attraverso la scienza e la tecnologia

E’ questo l’obiettivo di Shimadzu Corporation che produce un’ampia gamma di strumenti analitici indispensabili per la ricerca, lo sviluppo...

IA

Applicazioni di IA nel farmaceutico

Nell'articolo precedente "Quello che le macchine apprendono" abbiamo conosciuto i concetti fondamentali dell'intelligenza artificiale. In questo articolo vedremo quali...

Curevac

Risultati deludenti per il vaccino tedesco CureVac

L’Ue e l’Italia dovranno rinunciare, almeno per il momento, al vaccino Curevac, che ha dimostrato una bassa efficacia contro il...

Share This