Intervista ad Hektros

9 Maggio 2018
hektros

 

LabWorld.it in visita ad Analytica 2018 ha conosciuto Hektros, realtà italiana che presenta dell’innovazione sul mercato della tecnologia di laboratorio, e ve lo racconta:

 

1. Come è nata la Vs. società?
Hektros è nata nel 2013 tra ricercatori austriaci e italiani nel campo della biologia cellulare, esperti di tecnologie usate in laboratorio ed esperti nell’elaborazione delle materie plastiche.

2. Quali sono i Vostri obiettivi nel lungo periodo?
Vogliamo diventare un player a livello internazionale nel settore del life science offrendo soluzioni innovative ed economiche.

3. Quali sono le caratteristiche della gamma Hi5?
Hi5 è un mini-incubatore che permette l’analisi su cellule coltivate a lungo termine direttamente su palco microscopio invertito. Garantisce un’omogeneità ineguagliata di condizioni ambientali fisiologiche ad un consumo minimo di gas.

4. Quali possono essere le sue applicazioni?
Hi5 è stato progettato per le registrazioni time-lapse di colture cellulari in condizioni statiche e si adatta a varie applicazioni di LC-I e a tecniche di microscopia ad alta risoluzione. Sia lo scambio del liquido di coltura che l’aggiunta di reagenti sterili potranno essere eseguiti direttamente sul palco microscopio tramite le connessioni protette da un setto. In questo modo le cellule possono essere visualizzate anche per settimane senza interruzione.

5. In che modo garantisce un consumo minimo di gas?
La gamma Hi5 ha un volume morto molto piccolo. Una regolazione di gas – appositamente sviluppato – garantisce l’ottimizzazione delle risorse ed un consumo minimo di 10ml/min.

6. Per quali laboratori si presta maggiormente?
Per laboratori che cercano un’alternativa veloce, semplice e conveniente alle complesse camere di incubazione dei fornitori convenzionali.

7. Quali sono le caratteristiche della gamma HiGO?
HiGO è un incubatore monouso di polistirolo che consente la visualizzazione delle dinamiche di cellule vive in modo molto veloce e facile. Come il suo grande fratello Hi5 anche il HiGO permette di realizzare velocemente stabili condizioni di crescita cellulare e si adatta a microscopia a luce trasmessa e a fluorescenza (ingrandimento fino a 60 volte). La fumigazione costante con aria/CO2 avviene tramite connessioni luer-lock.

8. Quali sono le caratteristiche della gamma HiPerGo?
HiPerGO è la risposta creativa alle grandi sfide della biologia cellulare avanzata. In pochi secondi questo prodotto monouso trasforma colture statiche in un sistema avanzato di perfusione. HiPerGo consente l’incubazione senza gradienti attraverso l’afflusso continuo di liquido di coltura.

9.In che modo utilizzando HiPerGO è possibile risparmiare tempo?
È collegabile ad ogni tipo di sistema di perfusione via luer-lock, inoltre il montaggio, la sterilizzazione e l’inoculazione di complesse camere di perfusione non sono più necessari.

ARTICOLI CORRELATI

Siemens

Siemens Healthineers e le soluzioni a supporto della trasformazione digitale dell’assistenza sanitaria

Scanner CT con guida utente intelligente, assistenti software basati sull’intelligenza artificiale per...

farmaceutico

È partita ieri la Giornata di Raccolta del Farmaco di Banco Farmaceutico

In oltre 4.800 farmacie che espongono la locandina della #GRF2020, sarà possibile acquistare uno o più confezioni di farmaci da banco...

H3i

H3i 2020, torna a Milano l'evento dedicato alla detergenza, dalla materia prima alle formulazioni

H3i è dedicato alle materie prime, ingredienti, formulazioni e servizi utilizzati nella realizzazione di...

Pin It on Pinterest

Share This