Postazioni di pesate ad alta sicurezza Erlab

4 Marzo 2021
pesate

In un webinar tenutosi lo scorso gennaio, Erlab, azienda che opera da oltre 50 anni nel settore delle cappe a filtrazione, ha presentato le soluzioni ottimali delle pesate in laboratorio per garantire manipolazioni sicure a tutti gli operatori.

Le operazioni di routine in laboratorio, come le pesate, devono essere realizzate in un ambiente contenuto in modo da eliminare ogni rischio di esposizione dell’operatore ai prodotti manipolati, altamente tossici e garantire il livello di precisione richiesto dalle applicazioni realizzate dai laboratori farmaceutici.

 

Nel suo intervento durante il webinar, Matteo Schirano, Technical Sales Representative di Erlab, ha evidenziato i 4 parametri indissociabili che devono essere considerati nelle postazioni di pesate:

– Precisione e riproducibilità delle pesate

– Contenimento delle polveri e dei fumi

– Filtrazione dell’aria

– Ergonomia/Produttività

 

Sono infatti molti i fattori ambientali in grado di compromettere i risultati delle pesate, tra cui le vibrazioni del supporto della bilancia, la temperatura, l’umidità e i flussi d’aria.

Destinati ai lavori di pesate di precisione sotto flusso d’aria protettore, le postazioni per pesata ad alta sicurezza Erlab Captair Smart assicurano la stabilità delle bilance ad alta precisione, offrendo prestazioni di contenimento e di filtrazione per un’ottima protezione degli operatori.

Per quanto riguarda il contenimento delle polveri e dei vapori tossici all’interno della cabina per pesata, le cappe Erlab sono in grado di garantire:

il controllo del contenimento con test al gas tracciante SF6 (secondo norme EN 14175-3 / ANSI-ASHRAE 110 / NFX 15-211 2009)

il mantenimento della velocità d’aria tra 0,4 e 0,6 m/s (secondo norma NFX 15-211 2009)

Inoltre, le cappe ad inquinamento controllato di Erlab sono equipaggiate di filtri HEPA H14 (o ULPA U16) che offrono una tecnologia di filtrazione assoluta e molecolare integrata, adatta alle pesate di liquidi e/o polveri. Questi filtri sono impilati verticalmente nella colonna di filtrazione, consentendo la combinazione con filtri molecolari al carbone prodotti direttamente da Erlab.

A livello ergonomico le cappe Erlab Captair Smart offrono piena libertà di movimento intorno alla bilancia: 5 larghezze (da 800 a 1800 mm), cabine con altezza interna utile tale da permettere il pipettaggio (da 800 a 1000 mm), 2 profondità (620 o 750 mm).

Tra gli altri vantaggi di queste cappe vi è la possibilità di utilizzo di più bilance sotto un’unica cabina e i diversi tipi di apertura in facciata per la manipolazione.

Per assicurare la sicurezza degli operatori di laboratorio Erlab si avvale dell’ESP (Erlab Safety Program), il programma sicurezza che analizza le interazioni tra le molecole e valida la tecnologia di filtrazione adatta alle vostre manipolazioni. Basandosi sull’analisi del rischio chimico legato alle vostre applicazioni, il servizio eValiQuest permette di configurare la cappa a filtrazione e ricircolo più adatta alla vostra attività. Il laboratorio Erlab vi proporrà la miglior soluzione possibile, assicurando sia la vostra protezione che una lunga durata di vita del dispositivo consigliato.

Guarda il webinar

 

Per maggiori informazioni clicca qui

 

VAI ALLA SCHEDA DI “ERLAB”

 

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Azionamenti

Gli azionamenti Faulhaber per dispositivi di analisi

Spesso è necessario conoscere il risultato di un esame il più rapidamente possibile, anche quando non si tratta di un...

Dimmi cosa pensi di Data Integrity e ti dirò chi sei

Da un recente articolo di Ympronta: molte aziende del settore farmaceutico vedono nella normativa di Data Integrity solo un obbligo...

Cover

SARS-COV-2, sicurezza nei laboratori e monitoraggio della catena del freddo nel prossimo talk B2Better

Si terrà mercoledì 14 aprile alle ore 16.00 il prossimo appuntamento con il talk B2Better che sarà dedicato alla...

Share This