A Powtech 2022 gli esperti di produzione e lavorazione di solidi sfusi

2 Settembre 2022
A Powtech 2022 si riuniscono gli esperti di produzione e lavorazione di solidi sfusi

La lavorazione sostenibile delle polveri è un obiettivo fortemente supportato da Powtech 2022, dai suoi espositori, relatori e programma di supporto di alto livello.

 

Dal 27 al 29 settembre, esperti e utenti di numerosi settori si riuniranno a Norimberga per discutere dei metodi sempre più sofisticati, di tecnologia di elaborazione e analisi che contribuiscono a rendere gli attuali processi produttivi ancora più efficienti e affidabili.

 

“Con presentazioni, seminari, dimostrazioni dal vivo, visite guidate e spettacoli speciali, i professionisti dei materiali in polvere e sfusi possono acquisire preziose conoscenze pratiche, afferma Heike Slotta, direttore esecutivo della NürnbergMesse, mentre annuncia il programma di supporto. Ha anche alcuni altri suggerimenti per i partecipanti: “Quest’anno, i visitatori possono beneficiare delle sinergie con Fachpack, che si svolgerà in concomitanza con Powtech”.

Dopo tre lunghi anni, gli esperti nella lavorazione e produzione di solidi sfusi si incontreranno finalmente di nuovo in loco al Powtech di Norimberga. Nel frattempo, il mondo è cambiato. Crisi come la pandemia di COVID-19 e la guerra in Ucraina colpiscono anche i segmenti di visitatori che frequentano Powtech. Date tutte queste sfide, gli scambi personali con specialisti di un’ampia gamma di settori offrono grandi opportunità. L’abbinamento fieristico di quest’anno di Powtech e Fachpack prevede più di 1.600 espositori dall’Europa. Circa 500 di questi presenteranno le loro soluzioni per la tecnologia e l’analisi di lavorazione meccanica al Powtech. Un biglietto per la fiera offre ai visitatori professionali l’accesso sia agli eventi che ai loro espositori.

Powtech è sia una piattaforma di networking che di condivisione delle conoscenze. In una serie di presentazioni e presso gli stand degli espositori e mostre speciali, i visitatori impareranno approcci innovativi alla lavorazione di polveri, granuli e solidi sfusi. Durante la pianificazione della visita, si consiglia ai visitatori di dare un’occhiata alla nuova Industry Guide, che li aiuterà a trovare rapidamente e facilmente espositori e presentazioni rilevanti, indipendentemente dal fatto che il loro interesse sia per alimenti e mangimi, prodotti chimici e farmaceutici, plastica e gomma, ceramica, vetro, fossa e cava, o ambiente e riciclaggio.

Riflettori puntati su risorse e metodi compatibili con l’ambiente

Le domande importanti dei vari settori riceveranno risposta in tutti e tre i giorni di Powtech nelle numerose sessioni gratuite presso il forum di esperti ‘stagetalks’ nel padiglione 3 (non è necessaria una registrazione separata). Oltre sempre apprezzati temi come quello della lavorazione efficiente e sicura delle polveri, gli specialisti forniranno molta ispirazione per il mondo Powtech del futuro nei cluster tematici ‘Ambiente’, ‘Energie future’ e ‘Industria 4.0’.
I visitatori professionali riceveranno conoscenze pratiche su una serie di argomenti, tra cui la gestione economica dei materiali delle batterie, le soluzioni di termovalorizzazione, la lavorazione delle proteine ​​nella produzione di alternative al latte di origine vegetale, la misurazione volumetrica in tempo reale di solidi sfusi e la gestione delle polveri di metalli in polvere nella produzione additiva.

I visitatori possono scoprire le ultime novità sulla produzione e il confezionamento farmaceutici al Forum Pharma.Manufacturing.Excellence nel padiglione 3A. Questo forum copre un’ampia gamma di argomenti, dal rivestimento, granulazione e pulizia alla produzione continua e alla produzione di compresse. I visitatori avranno una panoramica delle moderne apparecchiature e delle strategie di controllo per i processi di compresse, formulazioni di rivestimento, apparecchiature, soluzioni di pulizia e processi per la produzione continua di farmaci solidi per via orale.

Innovativo ed esplosivo

La mostra speciale VDMA “Air Movement – ​​Sustainable Process Technology for Air Pollution Control and Drying” nel padiglione 3 mostra come l’efficiente separazione delle polveri nocive e l’efficace prevenzione delle emissioni proteggano le persone e l’ambiente. Oltre a questi aspetti, le aziende espositrici associate a VDMA si concentreranno sulla massima sicurezza operativa e sull’ottimizzazione permanente dei processi di lavoro. 

Anche la questione della protezione dalle esplosioni sarà tenuta in debita considerazione, con esplosioni in tempo reale controllate – tra cui colpi spettacolari ed effetti di fiamma – che si svolgono quotidianamente nell’area esterna del Powtech. Ogni giorno dell’evento includerà anche presentazioni che forniranno approfondimenti sugli sviluppi tedeschi e internazionali negli standard di protezione dalle esplosioni, nella ricerca e nella tecnologia. Il programma di supporto è completato da speciali visite guidate sulla protezione da incendi ed esplosioni, in cui esperti commentano aspetti chiave, prodotti e soluzioni in stand selezionati.

Guardando al futuro

Al Networking Pavilion, le persone appassionate di tecnologia di lavorazione meccanica possono fare rete con professionisti che la pensano allo stesso modo. È qui che le istituzioni dell’industria e della ricerca, le start-up e i principali attori si riuniscono per discutere le questioni che interessano i mercati e le tecnologie future. Al padiglione Innovation made in Germany start-up e giovani imprese tedesche presentano le innovazioni di domani.

 

 

 

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Laboratorio 4.0 e Gascromatografia: nuove soluzioni da PerkinElmer

Laboratorio 4.0 e Gascromatografia: nuove soluzioni da PerkinElmer

La nuova piattaforma GC 2400TM di PerkinElmer aiuta i responsabili dei laboratori a promuovere l’abilitazione digitale, l’automazione dei processi e...

Intervista esclusiva a 8853 Spa

Intervista esclusiva a 8853 Spa

Enrico Ambrogi, Sales manager di 8853 Spa presenta l'azienda leader in Italia nel settore dei metalli preziosi e dei semilavorati...

Webinar B2Better su IoT e AI: l’automazione in laboratori e industrie

Webinar B2Better su IoT e AI: l’automazione in laboratori e industrie

Il B2Better di martedì 4 ottobre 2022 vedrà la partecipazione del Dott. Gianluigi Ferrari, Professore Associato di Telecomunicazioni presso l’Università...

Share This