Il nuovo sistema di acquisizione dati CFR Testo 190

23 Maggio 2019
Testo spa

Con il nuovo sistema di acquisizione dati CFR Testo 190, creato dallo specialista in tecniche di misura Testo, oggi i processi di sterilizzazione e liofilizzazione possono essere convalidati con un’efficienza mai vista prima

 

Il sistema è formato da cinque data logger di temperatura e di pressione, un software conforme al regolamento CFR 21 Parte 11 con funzione di reporting completo per l’audit, e da due valigette multifunzione. In aggiunta Testo offre una gamma completa di servizi, dalla convalida completa fino a servizi singoli sviluppati ad hoc.

 

Nell’industria farmaceutica e dei medicinali, i processi di sterilizzazione e liofilizzazione sono fondamentali, perché influiscono direttamente sulla salute dell’uomo. Per questo motivo, appositi audit verificano se i principali parametri sono stati regolarmente rilevati e perfettamente documentati durante la produzione, nel quadro delle condizioni prestabilite.

Per soddisfare questi criteri, le aziende devono non solo qualificare il funzionamento conforme alle specifiche degli impianti di sterilizzazione e liofilizzazione, ma anche convalidare i processi. Per questo motivo, Testo ha sviluppato un sistema che permette agli utenti di eseguire queste operazioni ad alta complessità in modo facile e sicuro.

 

Durevole, intuitivo e affidabile: il sistema di acquisizione dati CFR Testo 190

Oltre che per la precisione e l’affidabilità, i data logger CFR Testo 190 si contraddistinguono soprattutto per il design unico nel suo genere: la tecnologia di misura è racchiusa all’interno di un corpo in acciaio inox chiuso ermeticamente, mentre le batterie si trovano in un corpo separato in pregiato materiale sintetico. Questo design innovativo permette non solo di sostituire la batteria in modo veloce e sicuro, senza bisogno di alcun utensile, ma anche di garantire data logger ermetici al 100 % dopo ogni sostituzione.

Il software intuitivo conforme al regolamento CFR 21 Parte 11 supporta in modo ottimale sia gli esperti che i principianti durante la misura: dalla rapida configurazione e lettura dei data logger CFR, passando per la dettagliata analisi dei dati e fino al reporting completo per l’audit. Complessivamente è possibile leggere fino a 254 data logger in un processo di convalida. L’esportazione, ad es. in Excel, per l’analisi dei valori misurati non è più necessaria.

Ciascuna delle due valigette multifunzione, disponibili in due diverse dimensioni, è dotata di una stazione di programmazione e lettura integrata. Nelle due valigette è possibile configurare e leggere contemporaneamente fino a 8 data logger. La valigetta grande offre inoltre speciali supporti per vari data logger e batterie. Una volta terminato il processo di lettura, i data logger possono essere conservati e trasportati in tutta comodità e sicurezza sia nella stazione di lettura, sia nei loro supporti dedicati. Alla successiva occasione i data logger possono così essere configurati direttamente, senza dover essere prima prelevati e ricollocati nella stazione di lettura. Così si risparmia tempo e si ottimizza il processo di convalida.

 

Il giusto data logger per ogni esigenza

Fanno parte della famiglia di prodotti Testo 190 i quattro data logger di temperatura CFR Testo 190-T1, Testo 190-T2, Testo 190-T3 e Testo 190-T4 così come il data logger di pressione CFR Testo 190-P1. Tutti i modelli sono realizzati in acciaio inox e robusto polietere etere chetone (PEEK). Essendo molto piccoli (altezza con batteria piccola: 40 … 64 mm), possono essere usati senza problemi anche in spazi ristretti. Il loro campo di misura varia da -50 a +140 °C oppure da 1 mbar a 4 bar assoluti. Le sonde dei modelli sono rigide o pieghevoli e si differenziano per la loro lunghezza (rigide: 25 mm, 115 mm e pieghevoli: 775 mm). Su richiesta sono disponibili anche sonde personalizzate.

 

Fonte: Ufficio Stampa Testo

ARTICOLI CORRELATI

Sanofi

Sanofi e Abbott lavorano a una piattaforma digitale a supporto dei malati di diabete

La partnership tra le due società porterà al lancio di un ecosistema digitale basato su una tecnologia innovativa

CN 802

CN 802 Analizzatore elementare Carbonio e Azoto

L'esclusivo CN 802 di VELP Scientifica garantisce risultati estremamente accurati di Carbonio e Azoto in pochi minuti per campione

Microsart®

Nuove rampe filtranti Microsart®: flessibilità assoluta per ogni esigenza nelle analisi microbiologiche

La nuova linea di rampe filtranti Microsart® sviluppata da Sartorius rappresenta una soluzione del tutto innovativa per facilitare le procedure...

Pin It on Pinterest

Share This