Il sistema MEDICA® Pro di Elga Labwater è stato scelto da Laboklin

4 Luglio 2022
Il sistema MEDICA® Pro di Elga Labwater è stato scelto da Laboklin

I sistemi Medica di Elga Labwater alimentano in continuo gli analizzatori clinici ad alto rendimento con un’acqua ultrapura affidabile con performance che superano gli standard di mercato. Per questo Laboklin ha scelto questa soluzione per il suo laboratorio veterinario.

 

Fondata più di 30 anni fa a Bad Kissingen (Germania), Laboklin GmbH & Co. KG fornisce servizi per studi veterinari e cliniche per animali in tutta Europa. La gamma dei servizi comprende esami di laboratorio nel campo della microbiologia, della diagnostica clinica, dell’allergia e della genetica.

 

Le necessità del cliente

Per Laboklin, una tecnologia efficiente e affidabile è uno dei criteri più importanti per un lavoro di laboratorio di alta qualità.
Un analizzatore ad alte prestazioni è al centro dell’attività di diagnostica clinica. L’unità centrale dell’analizzatore funziona con un volume di produzione di 1.000 campioni/ora. La necessità di acqua ultrapura per la preparazione di campioni e reagenti è di conseguenza elevata. Il volume di erogazione desiderato era superiore a 100 l/h con una pressione dell’acqua compresa tra 0,5 e 3,4 bar.
Inoltre, era richiesta una qualità dell’acqua con una conduttività ≤ 1,0 μS/cm e un contenuto batterico <10 CFU/ml per garantire un funzionamento affidabile dell’analizzatore.

 

La soluzione proposta da ELGA Labwater

Un sistema Medica Pro 120 di ELGA Labwater è stato scelto per la fornitura di acqua deionizzata.

I sistemi Medica alimentano in continuo gli analizzatori clinici con un’ acqua ultrapura affidabile.

Generalmente, i sistemi Medica utilizzano l’acqua potabile come fonte di alimentazione, che scorre attraverso una serie di tecnologie di trattamento e pulizia all’interno dei dispositivi: moduli ad osmosi inversa, cartucce di deionizzazione, irradiazione UV e un ultramicro filtro.

Medica Pro 120 è in grado di produrre 120 l/ora di acqua purificata, fornendo una portata massima di 2,5 l/min. Con una carica batterica < 1 CFU/ml, il sistema supera di gran lunga le specifiche richieste dai produttori di analizzatori. Lo stadio di ultrafiltrazione da 0,05 μm supera anche la specifica delle particelle secondo gli standard CLRW, ASTM D1193-06 Tipo III Grado C e ISO 3696:1987 Grado 1. Inoltre, sono garantiti i requisiti USP 28 per le applicazioni farmaceutiche.

 

 

Caratteristiche specifiche

Nella progettazione del sistema è stato importante tenere conto anche delle caratteristiche regionali dell’approvvigionamento idrico. L’acqua cittadina di Bad Kissingen, è caratterizzata da una durezza medio-alta superiore a 150 dH.

Inoltre, l’acqua potabile ha un alto contenuto di anidride carbonica. Per questo motivo, il sistema Medica Pro 120 è dotato di un modulo di degasaggio disponibile come optional per rimuovere gran parte dell’anidride carbonica e prolungare così la vita utile delle cartucce di trattamento.

L’acqua trattata viene fornita attraverso una linea ad anello soggetta a ricircolo con il serbatoio integrato dotato di un filtro di ventilazione che la protegge dai batteri. L’acqua viene regolarmente ricircolata attraverso tutte le tecnologie di trattamento per prevenire la crescita batterica e quella non utilizzata ritorna nel serbatoio di accumulo integrato, che è quindi sempre pronto per alimentare la linea di analisi.

 

Conclusioni

I sistemi Medica di ELGA Labwater sono stati sviluppati appositamente per gli analizzatori clinici. Sono dotati di collaudate tecnologie di trattamento dell’acqua che assicurano che la concentrazione batterica sia mantenuta estremamente bassa nel tempo. Un ultramicro filtro rimuove anche le ultime particelle nell’acqua di alimentazione, in modo che gli aghi e i componenti interni dell’analizzatore non possano ostruirsi. Le caratteristiche dei sistemi Medica sono più che sufficiente per alimentare in modo affidabile analizzatori ad alto rendimento con acqua ultrapura.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

GVS acquisisce il 100% del Gruppo italiano Haemotronic

GVS acquisisce il 100% del Gruppo italiano Haemotronic

Perfezionata l'acquisizione del Gruppo italiano Haemotronic, leader nella produzione di componenti per il settore medicale e farmaceutico.

Nasce SIOoC - Società Italiana Organ-on-Chip

Nasce SIOoC - Società Italiana Organ-on-Chip

Costituita in Italia la prima associazione scientifico-culturale no-profit volta a promuovere e coordinare studi e ricerche e favorire i contatti...

Hamamatsu Photonics aggiorna la famiglia dei NanoZoomer® con un nuovo scanner per vetrini istologici conforme alla normativa IVDR

Hamamatsu Photonics aggiorna la famiglia dei NanoZoomer® con un nuovo scanner per vetrini istologici conforme alla normativa IVDR

Hamamatsu Photonics è già in grado di fornire soluzioni e servizi conformi alla recente normativa sui Dispositivi Medico Diagnostici in...

Share This