Il LIMS Eusoft.Lab 10 in SaaS consente ai laboratori di essere GDPR compliant

2 Marzo 2018
GDPR

Il LIMS Eusoft.Lab 10 in SaaS è pensato per soddisfare le prescrizioni del GDPR, poiché utilizza come infrastruttura di cloud computing Windows Azure

 

Il prossimo 25 maggio entrerà in vigore il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR), la nuova normativa europea che impone un diverso modo di gestire e proteggere i dati personali all’interno delle organizzazioni e che prevede pesanti sanzioni per le aziende non i regola. La norma introduce il concetto di accountability (responsabilizzazione), in base al quale i responsabili del trattamento dei dati devono adottare comportamenti proattivi tesi ad analizzare ed evitare i rischi di violazione, perdita, alterazione e divulgazione non autorizzata dei dati personali che si trattano. Per poter rispettare i requisiti e gli obblighi previsti dalla norma è perciò necessario che le aziende indirizzino correttamente i propri investimenti verso adeguati strumenti informatici e procedurali.

Il LIMS Eusoft.Lab 10 in SaaS è già pensato per soddisfare le prescrizioni del GDPR, poiché utilizza come infrastruttura di cloud computing Windows Azure di Microsoft.

Microsoft ha un approccio più completo di qualsiasi altra azienda relativamente alle leggi europee su sicurezza e protezione dei dati e si è impegnata da subito nell’adeguamento della propria offerta alle nuove condizioni introdotte dal GDPR.

Microsoft garantisce infatti:

  • Rispetto degli standard internazionali sulla privacy

Microsoft è stato il primo provider di cloud riconosciuto dalle autorità dell’Unione Europea per la protezione dei dati e il primo dei principali fornitori cloud ad adottare lo standard internazionale sulla privacy del cloud, ISO 27018.

  • Certezza sulla gestione dei dati

I dati del cliente vengono utilizzati solo per fornire i servizi concordati, e mai a scopo di commercializzazione o pubblicità. Se si cessa l’utilizzo del servizio, Microsoft segue standard rigorosi e processi specifici per la rimozione dei dati dai propri sistemi.

  • Certezza su chi può accedere ai dati

Microsoft utilizza misure forti per proteggere i dati da un accesso improprio, inclusi limiti per il personale di Microsoft e i subappaltatori. Tuttavia, ogni cliente può accedere ai propri dati in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo.

  • Business continuity

I servizi della piattaforma Windows Azure sono offerti ai clienti attraverso una rete di data center globali, conformi agli standard del settore ISO/IEC 27001:2005, progettati per l’esecuzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e per l’utilizzo di diverse misure per proteggere le operazioni da eventuali interruzioni.

 

Contatta Eusoft per maggiori informazioni o per ricevere una demo gratuita del LIMS Eusoft.Lab 10 in SaaS: info@eusoft.it.

 

Fonte Eusoft

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Spettroscopia NIR e Raman per identificare l’origine dell’olio

Spettroscopia NIR e Raman per identificare l’origine dell’olio

Uno studio di fattibilità sulla combinazione della spettroscopia nel vicino infrarosso e della spettroscopia Raman per...

Valvola Emerson Asco 062

Valvola miniaturizzata per l’ottimizzazione dei manifold nella gestione dei fluidi

Nuova valvola Emerson a separazione dei fluidi con meccanismo a bilanciere, che consente la personalizzazione dei manifold nei laboratori clinici.

Software di analisi dell'imaging cellulare taglia i tempi della ricerca

Software di analisi dell'imaging cellulare taglia i tempi della ricerca

Signals Image Artist aiuta gli scienziati a elaborare ed analizzare i dati dell'imaging cellulare 3D, con tempi ridotti ad ore.

Share This