Rilevamento proattivo dei contaminanti di Birra, Vino e Succhi di Frutta

29 Marzo 2022
Rilevamento proattivo dei contaminanti di Birra, Vino e Succhi di Frutta

Il rilevamento molecolare rapido durante tutto il processo produttivo per l’industria di vino, birra e succhi di frutta diventa semplice, economico ed accurato grazie a due piattaforme tecnologiche proposte da Invisible Sentinel. 

 

Per oltre un decennio Invisible Sentinel, una società di BioMérieux, si è impegnata a fornire tecnologie rivoluzionarie per il rilevamento microbico rapido dedicate all’industria delle bevande. Collaborando con le migliori aziende di tutto il mondo e concentrandosi sempre sull’innovazione, BioMérieux aiuta i produttori di bevande a rispondere alle domande più importanti all’interno delle loro strutture, e a migliorare il programma di gestione qualità, grazie a strumenti di rilevamento microbico progettati appositamente per i produttori.

 

VERIFLOW® e GENEUP® sono le due piattaforme tecnologiche utilizzate come strumenti di rilevamento molecolare rapido per identificare proattivamente Batteri e Lieviti Selvatici di Birra, Vino e Succhi di Frutta. Grazie a questi strumenti sarà possibile effettuare test di routine direttamente in loco durante tutto il processo produttivo e monitorare in ogni momento la presenza dei più noti microrganismi “spoiler” delle bevande quali Batteri e Lieviti Selvatici, con prestazioni uniche in termini di facilità d’uso, sensibilità e precisione.

 

VERIFLOW® utilizza la tecnica PCR per rilevare i microrganismi di deterioramento direttamente in loco, dalla materia prima fino al prodotto confezionato con  una specificità e sensibilità impareggiabili, senza compromessi sulla facilità d’uso in ambiente di produzione. La piattaforma è, infatti, progettata per migliorare l’esperienza dell’utente, riducendo drasticamente i costi associati alle tecnologie PCR esistenti, compresi quelli operativi con la capacità di ottenere il risultato dal campione in meno di 4 ore. È inoltre progettata con una serie completa di funzioni per soddisfare le diverse esigenze dei professionisti della qualità nel settore delle bevande.

 

La soluzione GENE-UP® RT-PCR per il rilevamento dei patogeni in tempo reale aiuta ad accelerare l’analisi degli alimenti, quindi la produttività complessiva del laboratorio, e il rilascio del prodotto. Questo sistema automatico semplifica il flusso di lavoro, perché è intuitivo da configurare ed eseguire con una formazione limitata. I rischi di contaminazione incrociata sono ridotti e i risultati rapidi velocizzano il processo decisionale, migliorando l’efficienza complessiva della produzione. La piattaforma GENE-UP® è adesso anche GENE-UP® Brew per l’analisi di screening simultanea di Batteri e Lieviti contaminanti della birra.

Con GENE-UP® non scegli solo una soluzione PCR intuitiva e in tempo reale per il rilevamento dei patogeni, ma 50 anni di leadership in microbiologia di un team attento, che abbraccia i più alti standard di sicurezza microbiologica.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

meat from wood università insubria

Meat from wood, un processo per la conversione sostenibile della lignina e della crusca di frumento in amminoacidi

Il progetto del laboratorio The Protein Factory 2.0 dell'Università dell'Insubria intende produrre cellule batteriche con attività enzimatiche per la sintesi di amminoacidi,...

otasens allevamento

Al via il progetto OTASens, coordinato dal Cnr-Ispa di Bari

Il progetto ha come obiettivo primario lo sviluppo di un biosensore all'avanguardia destinato al rilevamento dell’OTA, con l'obiettivo di ridurre...

arsenico inorganico riso

Arsenico inorganico negli alimenti, confermati i timori per la salute

La Commissione europea ha chiesto all'EFSA di aggiornare la valutazione del contaminante alimentare, tenendo conto di nuovi studi sui suoi...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

LabWorld

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 59

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a:Anes  Assolombarda