Data logger WiFi Testo Saveris 2 per la corretta conservazione dei farmaci

25 luglio 2016
Testo Saveris 2

Tenere in un luogo fresco e asciutto. È quello che si legge sui bugiardini delle medicine una volta acquistate, ma quello della conservazione è un problema che riguarda prima di tutto le farmacie. I farmacisti, infatti, hanno la responsabilità di garantire l’efficacia dei farmaci, sia per tutelare la salute dei clienti, ma anche per incorrere in ingenti perdite finanziarie.

Ecco perché la conservazione dei farmaci è stata regolata da norme precise e molto severe, in Italia come nel resto d’Europa. Per esempio, l’umidità è un parametro che deve essere monitorato in conformità con varie linee guida, come le GDP (Good Distribution Practices) UE, senza interruzioni, lungo l’intera catena dal produttore alla farmacia. Ogni violazione delle soglie prescritte è una mancanza che deve essere ipotizzata quando manca anche solo una prova della temperatura.

Fino a poco tutte queste misurazioni avvenivano con un sistema manuale e soggetto a errori umani. In pratica, i logger tradizionali e i termometri min/max richiedono molto tempo per le singole letture e sono, poi, molti difficili da istallare o aggiornare. Ecco perché è stato messo a punto da Testo un nuovo sistema di acquisizione dati chiamato Testo Saveris 2, che rende più semplice monitorare in modo automatico la temperatura, offrendo ai farmacisti un kit di monitoraggio dei frigoriferi personalizzato per le loro esigenze.

Il funzionamento di Testo Saveris 2 è molto semplice: i data logger WiFi misurano la temperatura e l’umidità mediante sensori interni o esterni e trasmettono i dati a un server via WLAN. I valori di misura sono salvati e archiviati online in questo servizio di cloud computing. Questi dati possono essere gestiti ed esaminati ovunque e in qualunque momento su un PC, smartphone o tablet, grazie a un browser che funge da interfaccia utente. Inoltre, il sistema è facile da istallare e subito entra in funzione perché le sonde wireless iniziano a trasmettere i primi valori di misura tramite WiFi. Non è necessario acquistare o installare alcun software supplementare per registrare, analizzare e salvare i dati di misura. Non servono complicate istruzioni e il lavoro del farmacista diventa molto più semplice.

ARTICOLI CORRELATI

Il Convegno Labozeta su "Sicurezza e sostenibilità nell'economia circolare"

Il convengo Labozeta si è svolto il 15 febbraio presso l'Università degli Studi di Tor Vergata

KW Apparecchi scientifici offre dispositivi medici certificati

KW Apparecchi scientifici offre dispositivi medici certificati

KW Apparecchi scientifici offre frigoemoteche, congelatori rapidi per plasma, congelatori per plasma (conservazione)

Automation Instrumentation Summit 2018: numerosi gli abstract pervenuti

Sono già numerosi gli abstract pervenuti alla segreteria scientifica dell'evento