96° Congresso nazionale SIBS, appuntamento a L’Aquila dal 25 al 28 aprile 2024

3 Aprile 2024
Congresso nazionale SIBS

Il focus dell’incontro 2024 sarà la biologia sperimentale, con lo sviluppo di tematiche riguardanti le scienze della vita e il concetto di one health. SIBS sarà inoltre presente con uno speech anche alla prima edizione di LAB Italia che si terrà a Milano a giugno.

 

SIBSSocietà Italiana di Biologia Sperimentale – è un’associazione scientifica senza scopo di lucro, tra i cultori delle discipline biologiche sperimentali e, più in generale, delle scienze della vita. L’Associazione mira a facilitare la rapida divulgazione dei risultati sperimentali ottenuti dai ricercatori italiani, favorendo al tempo stesso lo scambio di informazioni e l’interazione tra i ricercatori.

SIBS promuove la sua attività prevalentemente attraverso convegni periodici nazionali e locali. Il 96° Congresso nazionale dell’Associazione si terrà a L’Aquila dal 25 al 28 aprile 2024 presso il Palazzo dell’Emiciclo, sede del Consiglio Regionale della Regione Abruzzo, e sarà organizzato in una serie di di presentazioni orali, con temi che spaziano dall’invecchiamento alla medicina rigenerativa, dalle neuroscienze alla nutrizione, passando per l’oncologia e la biologia degli ambienti acquatici.

“Il macrotema del nostro 96° Congresso è la Biologia sperimentale ma anche le scienze della vita e potrei aggiungere anche il concetto, oggi molto in voga, di “one health – spiega Francesco Cappello, Presidente SIBS e Professore Ordinario di Istologia presso l’Università degli Studi di Palermo – “Nei nostri congressi le Sessioni scientifiche sono in serie e non in parallelo perché vogliamo che tutti gli iscritti abbiano la possibilità di assistere a tutte le relazioni. Il messaggio è che uno scienziato vero non deve restringere il campo dei propri interessi al proprio tema (ad esempio oncologia, stress cellulare, nutrizione, botanica, antropologia, giusto per citare alcuni temi) ma deve trovare spunto e curiosità per arricchire il proprio bagaglio di conoscenze da tutti i temi della biologia sperimentale“.

L’edizione di quest’anno del Congresso Nazionale SIBS si differenzia rispetto a quelle precedenti proprio per avere dato spazio a tutti per presentare il proprio lavoro come comunicazione orale; infatti, non sono previsti poster – né in forma cartacea né digitale – in quanto in passato questi hanno suscitato meno coinvolgimento da parte dei partecipanti. “Pensiamo anche che fare una comunicazione dal podio sia qualcosa di più stimolante per i nostri giovani ricercatori – continua Cappello –  La novità del prossimo anno sarà che a fare le comunicazioni saranno soltanto giovani ricercatori mentre ai “senior” saranno riservate alcune letture”.

Una Società scientifica dei giovani e per i giovani – L’Associazione si propone di limitare la fuga dei giovani ricercatori all’estero, promuovendo ove possibile le attività scientifiche in Italia anche attraverso il conferimento di borse di studio e premi per la ricerca al fine di favorirne il progresso della carriera a livello nazionale e internazionale. La SIBS ha anche avviato un percorso interno di adeguamento alle normative degli enti del terzo settore che la porteranno a breve a registrarsi al RUNTS, il Il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore.

Prof. Francesco Cappello, Presidente SIBS
        Prof. Francesco Cappello, Presidente SIBS

Degli attuali 479 soci, circa i due terzi sono ricercatori con meno di 35 anni – racconta il Prof. Cappello –  è in corso non solo un processo di ricambio generazionale ma una ristrutturazione complessiva della società che auspichiamo in futuro sia interamente gestita da giovani ricercatori. Per dare un’idea dei passi che stiamo attualmente compiendo, quest’anno durante l’assemblea dei soci proporrò l’istituzione di un “direttivo giovani” per ricercatori con meno di 35 anni, qualcosa che non c’è mai stato nella SIBS. La mia idea è che in poco tempo il Consiglio direttivo della SIBS, previsto da Statuto, sia fatto interamente da giovani ricercatori a cui magari potrà affiancarsi, con funzione “consultiva” un “Comitato di saggi”, ossia ricercatori di maggiore età anagrafica. Ciò renderebbe la SIBS, al meglio delle mie conoscenze, l’unica società scientifica italiana interamente gestita da giovani ricercatori, che rappresentano poi il futuro della ricerca, accademica e non, in Italia”.

 

Un tema di grande rilievo del Congresso nazionale SIBS di quest’anno è la biologia della riproduzione e dell’infertilità. Oltre ad essere un argomento molto attuale, presso l’Università degli Studi dell’Aquila – città che ospita il Congresso di quest’anno – ci sono dei gruppi di caratura internazionale che da decenni compiono studi in collaborazione con altri gruppi a livello nazionale e internazionale e con un arsenale di tecniche che poggiano saldamente sulla morfologia, a livello strutturale, ultrastrutturale e molecolare. Esponente di questo gruppo è la Prof.ssa Maria Grazia Palmerini, Presidentessa del Congresso di quest’anno e allieva del prof. Guido Macchiarelli.

 

SIBS parteciperà a LAB Italia 2024 il 18 giugno 2024

 

lab italia 2024

 

SIBS porterà il suo contributo scientifico all’arena di LAB Italia 2024, la prima edizione di un evento dedicato a 360° al mondo dell’industria italiana del laboratorio, in programma il 18 e 19 giugno 2024 a Milano, all’NH Milano Congress Centre di Milanofiori.

Dopo una presentazione della Società e della sua rivista JBR (Journal of Biological Research – Bollettino della Società Italiana di Biologia Sperimentale), la prima comunicazione tecnica di SIBS sarà effettuata dalla Dott.ssa Olga Manna, medico chirurgo e dottore di ricerca in Biomedicina e Neuroscienze, allieva del Prof. Fabio Bucchieri presso l’Università di Palermo, il cui team è da anni impegnato in ricerche sulla biologia spaziale in collaborazione con le agenzie spaziali italiana, europea e americana. Da questi studi sono nati dei protocolli sperimentali innovativi che hanno portato anche allo sviluppo di una spin off nel quale la Dott.ssa Manna ha un ruolo di leader, già vincitrice di premi a livello regionale e nazionale. Manna presenterà BioRESystemuna piattaforma organ-on-a-chip per analisi in tempo reale sulla mucosa respiratoria che si rivolge a istituti di ricerca, laboratori, agenzie governative (es. promozione di smart cities), aziende farmaceutiche, sia come prodotto che come servizio, attraverso:

  • Monitoraggio ambientale e studio degli effetti di inquinanti presenti a livello aereo su una mucosa respiratoria riprodotta ex vivo, attraverso la valutazione del rilascio di molecole di interesse
  • Sperimentazione farmacologica diretta sulla mucosa respiratoria

La seconda presentazione tecnica di SIBS sarà effettuata dal Dott. Paolo Bonivento, biologo naturalista che rappresenta la seconda “anima” della SIBS, ossia quella dei biologi sperimentali impegnati nel mondo dell’impresa e delle professioni. Infatti, i soci SIBS non sono soltanto ricercatori che lavorano all’università o in centri di ricerca pubblici (come ad esempio il CNR), ma anche scienziati che hanno fatto delle proprie conoscenze il proprio “business”, creando start-up innovative o altre tipologie di imprese per offrire il frutto del proprio studio ad altri soggetti pubblici o privati che ne necessitano. Il dott. Bonivento presenterà uno degli argomenti di punta portati avanti da una delle imprese che fanno capo a lui, per l’identificazione, lo studio e l’applicazione di parametri per il monitoraggio e la gestione degli equilibri di biodiversità urbana. Saranno focalizzate due situazioni ambientali complesse (microplastiche ed amianti), molto diverse tra loro; di queste saranno esposte le ultime ricerche che sono state messe punto mediante microscopia RAMAN, con i relativi dati ottenuti e le correlazioni con altri parametri.

 

95° Congresso Nazionale SIBS
                                                                            95° Congresso Nazionale SIBS

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

espressione dei geni IIT

Studio IIT-EMBL: le piccole molecole possono modulare l’espressione dei geni

Il lavoro, pubblicato su Nature Communications, pone le basi per lo sviluppo di nuovi farmaci specifici per mutazioni o alterazioni...

TipOne

Puntali per pipette sostenibili: una nuova pietra miliare per TipOne

Starlab continua il suo percorso verso la sostenibilità con il riciclo dei rifiuti di plastica per la realizzazione dei rack...

luce e nanoprismi d'oro CNR

Luce e nanoprismi di oro per rigenerare i tessuti

La scoperta di un gruppo di ricerca del Cnr-Isasi di Pozzuoli, pubblicata su Advanced Functional Materials, apre prospettive innovative nel...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

LabWorld

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 59

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a:Anes  Assolombarda