Abbigliamento da lavoro MEWA per i laboratori

6 Marzo 2020
Mewa

In qualsiasi laboratorio, medico chimico o farmaceutico, sicurezza e igiene sono un must. In situazioni in cui si viene a contatto con sostanze chimiche o si effettuano analisi, occorre indossare indumenti da lavoro adeguati e articoli antinfortunistici idonei, previa accurata valutazione dei rischi.

MEWA offre in FullService un’ampia gamma di linee di abbigliamento igienico certificato, funzionale e pratico, dai tagli morbidi e trendy, in tessuto particolarmente resistente. Il servizio è a 360 gradi e comprende, oltre alla consulenza iniziale e alla fornitura, anche il ritiro, il lavaggio, la riparazione o l’eventuale sostituzione dell’indumento, se necessari, con una periodicità stabilita di comun accordo con il cliente.

Il cliente non possiede l’indumento, benché personalizzato e contrassegnato da un codice a barre,  ma “condivide” con MEWA l’intero processo di gestione, la qualità, il comfort, l’economicità e la sostenibilità dei trattamenti. MEWA ha scoperto la forza innovativa del concetto di Textilsharing 112 anni fa e ne ha fatto il suo credo che è arrivato ininterrottamente e con successo fino a noi, in piena epoca di Sharing Economy.

L’abbigliamento a noleggio può essere integrato con DPI che vengono venduti a catalogo: scarpe antinfortunistiche bianche e traspiranti, occhiali protettivi e guanti, acquistabili online attraverso lo shop.

 

 


MEWA si occupa della completa gestione dei tessili aziendali, con professionalità ed efficienza. Da oltre 100 anni rifornisce senza intoppi e in modo conveniente i laboratori: dall’abbigliamento da lavoro e protettivo per gli operatori, ai panni tecnici per la pulizia di macchinari e impianti fino agli zerbini, al  servizio toilette e agli articoli adatti per la sicurezza sul lavoro e il fabbisogno tecnico.

ARTICOLI CORRELATI

FPS

FPS presenta il primo prototipo di cabina per l’esecuzione di tamponi per COVID-19

Partendo dall’idea dell’ospedale Coreano Yangji di Seul, FPS ha progettato il primo prototipo di Safety Box per...

Avigan

L'Avigan sbarca in Italia: "Ma non ci sono prove della sua efficacia"

Il ministro Speranza annuncia che l'Aifa sta sviluppando un programma di sperimentazione del farmaco giapponese usato per chi è infettato...

ventilatore

Un ventilatore per due pazienti, la scoperta italiana che raddoppia i posti in terapia intensiva

Ideato dal professor Marco Ranieri dell'Università di Bologna, permette di collegare un solo respiratore per fornire...

Pin It on Pinterest

Share This