L’Analisi Ambientale Iniziale e i suoi obiettivi

11 luglio 2017
analisi ambientale iniziale

L’Analisi Ambientale Iniziale è un momento delicato e importante per il perfezionamento di un sistema di gestione ambientale

 

L’Analisi Ambientale Iniziale di tipo ISO 14001 o EMAS è uno dei momenti fondamentali nell’implementazione di un sistema di gestione ambientale, essenzialmente per due motivi: innanzitutto perché l’azienda deve sottoporsi a uno sforzo di analisi e di autovalutazione complessiva del sito; in secondo luogo perché dai risultati dell’analisi dipendono le scelte in merito alla struttura organizzativa e le caratteristiche del sistema di gestione ambientale stesso.

 

Fattori che alterano l’ambiente
Quando si parla di Analisi Ambientale Iniziale si intende un’analisi iniziale dei problemi ambientali completa, che vada anche a rilevare gli effetti e la performance ambientale delle attività svolte nel sito.

L’ambiente spesso ha un equilibrio fragile e i fattori che possono modificarne lo stato sono vari, ma essenzialmente di due tipi: quantitativi, ovvero emissioni inquinanti, produzione di rifiuti, consumo di materie prime, consumo di risorse naturali, consumo di acqua, consumo di energia, rumore; qualitativi, che sono odori, vibrazioni e impatto visivo.

Gli elementi sopraelencati sono correlati alle attività produttive e possono compromettere le diverse componenti ambientali di un territorio.

 

Obiettivi
Considerato il gran numero di elementi inquinanti di cui tener conto, gli obiettivi dell’Analisi Ambientale Iniziale sono vari e tutti egualmente importanti.

Sicuramente questo tipo di indagine deve acquisire dati per individuare, valutare e documentare gli aspetti ambientali che riguardano le attività svolte nel sito.

Successivamente è importante individuare la norma ambientale che si può applicare per le attività svolte per verificare la loro conformità agli standard previsti dalla legge.

Una volta raccolti tutti i dati necessari, studiare le relazioni tra gli aspetti ambientali e l’operato dell’uomo diventa fondamentale, poiché tramite questo passaggio si possono raccogliere anche informazioni o idee su come migliorare le prestazioni ambientali.

Grazie all’Analisi Ambientale Iniziale dunque è possibile costruire una base oggettiva per poter apportare dei miglioramenti all’ambiente e alla propria attività.

 

ARTICOLI CORRELATI

miele

Il miele per il monitoraggio del DNA ambientale

bastano poche gocce di miele per capire quali e quanti insetti abitano il territorio in cui quel miele è stato...

ACCADUEO

Ad ACCADUEO focus su innovazioni e best practices che possono fare la differenza in un sistema idrico efficiente

ACCADUEO, mostra internazionale dell’acqua, in programma a BolognaFiere dal 17 al 19 ottobre 2018 oltre a essere un evento espositivo...

operandum

Soluzioni naturali per i cambiamenti climatici: ci pensa il progetto OPERANDUM

Oggi prenderà il via OPERANDUM (OPEn-air laboRAtories for Nature baseD solUtions to Manage environmental risks), il progetto recentemente finanziato dalla Commissione Europea...

2 thoughts on “L’Analisi Ambientale Iniziale e i suoi obiettivi

  1. Pingback: writeessay

Commenti disabilitati.

Pin It on Pinterest

Share This