Bilancia Explorer Semi-Micro Ohaus e cappa aspirante a filtrazione Captair 391 Smart

30 Agosto 2018
bilancia Explorer Semi-Micro

Prova delle prestazioni di pesatura su bilancia Explorer Semi-Micro e cappa aspirante a filtrazione Captair 391 Smart

La pesatura richiede precisione, specialmente quando la risoluzione di una bilancia raggiunge o supera 0,01 mg. Tuttavia, in molte applicazioni, i campioni pesati possono essere dannosi o pericolosi per l’operatore e l’uso di una cappa aspirante è necessario per proteggere il personale di laboratorio. Flussi d’aria, correnti d’aria e vibrazioni possono influenzare negativamente le prestazioni di pesatura di qualsiasi bilancia e causare errori di misura. Tali errori possono inoltre avere un effetto negativo sull’analisi effettuata con l’uso di una bilancia, nonché sui processi in cui sono richiesti campioni pesati.

La protezione dell’operatore è possibile grazie all’utilizzo della cappa aspirante a filtrazione ERLAB Captair 391 Smart. Questa unità è stata progettata appositamente per proteggere gli utilizzatori dall’inalazione di sostanze chimiche. Può incorporare filtri molecolari e filtri antiparticolato a seconda delle esigenze dell’applicazione. Questo dispositivo di protezione è conforme agli standard internazionali di sicurezza, come NFX 15211. Per ottenere questa efficienza e un elevato livello di contenimento, le velocità frontali delle unità devono essere mantenute al di sopra di 0,4 m/s, il che richiede un flusso d’aria totale più elevato, quasi
pari a 220 m3/h. Nonostante questo, l’unità è progettata per ridurre al minimo i flussi d’aria turbolenti nella protezione e per assorbire le vibrazioni che potrebbero essere generate dalla ventola. La collaudata Captair 391 è stata dotata anche di un banco opzionale Trespa Toplab, per ridurre al minimo la trasmissione delle vibrazioni alla bilancia.

La pesatura ad alta precisione è possibile grazie alla bilancia OHAUS Explorer Semi-Micro, un modello modulare che può essere facilmente inserito nella cappa aspirante. Inoltre, una serie di quattro sensori touchless a infrarossi combinati con uno ionizzatore, porte automatiche e un piatto a griglia riducono il livello di vibrazioni al minimo. Il display può essere separato dalla base della bilancia fino ad una distanza di 1,5 m, con un cavo standard incluso. Le porte automatiche così come lo ionizzatore, la tara e una serie di altri comandi possono essere azionati con l’uso di quattro sensori touchless a infrarossi. In questo modo non è necessario che l’operatore tocchi la bilancia durante la procedura di pesatura, aumentando così la propria protezione e riducendo al minimo i disturbi che influenzano le prestazioni della bilancia. Un piatto a griglia accessorio aiuta la bilancia a stabilizzarsi fino a 1 secondo più velocemente.
Per la validazione è stato utilizzato il modello Explorer EX225D/AD dotato di un piatto a griglia accessorio.

La risoluzione della bilancia è 0,01 mg fino a 120 g di portata e 0,1 mg da 120 g fino alla portata massima di 220 g. Questo particolare modello è dotato di porte automatiche standard e di uno ionizzatore integrato per la rimozione delle cariche statiche dai campioni, dalle navicelle di pesata o da qualunque altro contenitore. La procedura di validazione è stata eseguita da una parte indipendente, Pesage Creuen Michel, Controle, Entretien, Inspection, Location, Réparation Vente d’appareil de pesage. È stata utilizzata una serie di masse tarate. La classe della massa tarata era E2. Tutte le masse sono state certificate il 18 giugno 2015 da SPF Economie (numero di certificato: E6/SMD-ENS/2015/011055.). Il set di masse tarate comprendeva le seguenti masse: 1 mg, 2 mg, 2*mg, 5 mg, 20 mg, 20*mg, 50 mg, 100 mg, 200 mg, 200*mg, 500 mg, 1 g, 2 g, 2*g, 5 g, 10 g, 20 g, 20*g, 50 g, 100 g, 200 g. Tutte le masse tarate sono conformi alle norme 71/317/CEE (26 giugno 1971) e 74/1478/CEE (4 marzo 1974).

Sono state eseguite le seguenti prove:
Prova delle prestazioni senza tara
Eccentricità
Ripetibilità
Tutte le prove sono state eseguite due volte, con e senza l’attivazione del flusso d’aria, e in entrambi i casi i risultati ottenuti rientravano nei limiti dello standard PN-EN 45501 per gli strumenti di pesatura non automatici.

Conclusioni
I risultati delle prove hanno dimostrato che le prestazioni della bilancia, se collocata sotto una cappa aspirante in funzione, non cambiano drasticamente, consentendo alla bilancia di funzionare sempre entro i limiti imposti dalla norma EN-PN 45501 per gli strumenti di pesatura non automatici. Le interferenze provocate dalle vibrazioni e dal flusso d’aria della cappa aspirante a filtrazione Captair 391 Smart non hanno alcun effetto negativo sulle prestazioni dell’EX225D/AD. Questa combinazione consente misure sicure ed esatte.

 

Scheda Aziendale: OHAUS

ARTICOLI CORRELATI

Sartorius cubis

Da Sartorius Cubis® II, la nuova generazione di bilance da laboratorio modulari

La piattaforma Cubis® II è la nuova serie di bilance Sartorius ad alte prestazioni

Carlo Erba

CARLO ERBA Reagents: la chimica su misura

Il nostro motto è “partner nelle scelte” e questo è tanto più vero quando parliamo del nostro Servizio Tailor Made

diabete

Diabete: due alghe marine aiutano a combattere la glicemia alta

Un integratore alimentare derivato è in grado di ridurre i valore della glicemia nel sangue

Pin It on Pinterest

Share This