New frontiers of biomedical devices testing

17 Giugno 2021

Tuv Sud



INFO E DETTAGLI

Luogo
Online

Secondo appuntamento con focus su salvaguardia della salute umana e della vita degli animali e cenni sull’applicazione MDR per i produttori di dispositivi attivi. 

Il viaggio nel mondo dei Dispositivi Medici continua. Dall’applicazione MDR alle nuove strategie proposte dalla serie ISO 10993, molte sono le novità. Tra queste una parte molto importante è costituita dall’approccio Reduce/Refine/Replace (RRR) riguardante la difesa delle vite animali. Oltre a ciò, le categorie di dispositivi come i dispositivi medici attivi stanno per subire l’impatto dei requisiti MDR in merito ai dati BCT specifici.  

Il Gruppo TÜV SÜD, attraverso i laboratori pH, attivo nei test chimici di biocompatibilità (BCT), è nella posizione ottimale per dare un utile contributo nel processo che porta alla conformità normativa. Personale altamente esperto sia dell’Organismo Notificato TÜV SÜD Product Service di Monaco che del Laboratorio pH di Barberino Tavarnelle (Chianti, Toscana) mettono a disposizione le loro esperienze sui temi caldi del momento. 

A seguito dell’evento, il materiale del webinar sarà fornito anche in versione italiana. 

Il webinar sarà erogato in inglese

 

AGENDA

h 2.30 – Introduction
Attilio Durantini

h 2.40 – Reducing in-vivo testing (Opportunities from ISO 10993 p.23)
Christoph Lindner TÜV SÜD PS (Team Leader Medical Devices Testing)
Monica Filippini pH Laboratory (Head of Life Science Unit)
Sara Montelatici pH Laboratory (Life Science)

h 3.20 – Test in-vitro vs. Test in vivo
Elena Ciofi, pH Laboratory (Head of Medical Devices Testing Lab)

h 3.40 – Biological Evaluations as preventive action for conformity (B.E.P.)
Fabio Cubeddu, pH Laboratory (Technical Sales)

h 4.10 – MDR – Biological Evaluations for Active Devices
Susanna Kerschl TÜV SÜD PS (Key Account Manager)
 Supported by A.Durantini

h 4.50 – Q&A

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Share This