Un nuovo report di settore per avviare la trasformazione digitale del laboratorio

10 Luglio 2019
Smart lab

Un progetto di trasformazione digitale dei laboratori è un’occasione per creare ambienti di ricerca più intelligenti e automatizzati in modo da consentire un’ottimizzazione della raccolta e dell’analisi dei dati e migliorare la produttività dei flussi di lavoro. Ancora troppi laboratori, purtroppo, risultano utilizzare processi manuali obsoleti o inefficaci e sistemi disconnessi.

La crescente complessità dei processi di laboratorio, la collaborazione interdisciplinare e la crescita dei requisiti normativi stanno facendo sì che gli scienziati di laboratorio siano portati a rinnovare gradualmente i processi di lavoro. Questo vale in linea di principio per ogni laboratorio. Ma non tutti i laboratori sono uguali.

Per aiutare gli addetti del settore ad affrontare questo cambiamento è stato creato un report in grado di mettere in evidenza i seguenti aspetti:

  • i problemi di un laboratorio disconnesso e l’impatto sulla produttività a livello commerciale e a livello individuale
  • quali processi modificare per migliorare la qualità dei dati e l’efficienza del laboratorio
  • come costruire una piattaforma di sistemi per adeguarsi al ritmo dei cambiamenti nel settore scientifico
  • perché è necessario impostare i dati in modo che nel futuro si integrino con le nuove tecnologie
  • come costruire un atteggiamento olistico nei confronti dell’integrità dei dati e della continuità digitale
  • i problemi ​​e le sfide della trasformazione digitale in laboratorio

Con gli approfondimenti esclusivi di Pfizer, Novartis, Pistoia Alliance, IDBS, Thermo Fisher Scientific e Dassault Systemes, il report mostra i passaggi necessari per arrivare ad un livello ottimale di produttività del laboratorio.

CLICCA QUI PER MAGGIORI DETTAGLI

 

La digitalizzazione e le soluzioni di gestione integrate adottate dai laboratori sarà una delle tematiche che verranno affrontate durante il Future Laboratory Informatics Forum (ex Forum SmartLabs) che si terrà ad Amsterdam dal 16 al 18 Settembre 2019.

Grazie a numerose ricerche di settore, l’agenda di quest’anno è stata completamente delineata attorno alle sfide e alle opportunità principali che si presentano negli ambienti informatici di laboratorio.

L’evento verterà sul concetto di ‘Lab of the Future‘ con l’incorporazione di approcci pratici per superare le implicazioni quotidiane della progettazione del sistema, dell’esperienza dell’utente, dell’integrità dei dati, dell’interoperabilità dei sistemi e dell’eccellenza dei processi per la trasformazione dei sistemi informatici.

Le tre giornate affronteranno importanti temi attraverso l’uso di case study di settore, tavole rotonde e una giornata di formazione pre-conferenza incentrata sulla conformità alla BPL e sull’integrità dei dati.

ARTICOLI CORRELATI

Future lab

Report 2019 sull'informatica di laboratorio: tendenze del settore, sfide e opportunità

In questo report sull'informatica di laboratorio sono stati intervistati professionisti del settore farmaceutico, biotecnologico e agricolo

Sartorius

Strumenti intelligenti per il controllo di qualità nei laboratori microbiologici

Il portafoglio Sartorius per il controllo qualità offre le migliori soluzioni per affrontare le sfide quotidiane in laboratorio

Antibiotici super

Creati antibiotici super-potenti contro batteri killer

Arrivano da due nuovissime molecole capaci di mettere KO batteri killer oggi temutissimi come lo Stafilococco aureus multi-resistente

Pin It on Pinterest

Share This