Generatore di aria compressa AIRCOMP200 – Dedicato al laboratorio

6 Maggio 2019
claind

Tra le novità del 2019, Claind è lieta di presentarvi il nuovo generatore di aria compressa AirComp 200, studiato appositamente per il laboratorio e per essere collocato al suo interno.

AirComp 200 è infatti il frutto dell’esperienza quarantennale di Claind nello sviluppo e produzione di generatori di gas. Per questo lo definiamo un generatore di aria compressa e non un compressore, perché nasce da un’idea molto più affine a quella di un generatore da laboratorio che non a quella di un compressore industriale.

Il generatore di aria compressa è dotato di compressore scroll oil free con alimentazione universale e un di rivoluzionario sistema di controllo elettronico della velocità.

L’electronic speed control nello specifico consente:

  • maggiore efficienza in termini di aria prodotta rispetto al consumo di elettricità
  • minore stress del motore con conseguente allungamento della vita del compressore
  • minore manutenzione (necessaria solo dopo 10.000 ore di funzionamento, ovvero circa 3 anni)

Tra le principali caratteristiche riscontriamo poi una forte attenzione al design e una notevole silenziosità, resa possibile grazie a speciali soluzioni di insonorizzazione e anti-vibrazione.

Il generatore di aria compressa utilizza un motore a velocità variabile, con alimentazione monofase 230 Vac 50/60 Hz, in grado di produrre esattamente la quantità di aria compressa richiesta. Tra le applicazioni di utilizzo troviamo: LCMS, aria compressa per laboratorio, GC ,TOC, assorbimento atomico e tutti gli analizzatori che richiedono aria secca oil free. Il dew-point in uscita è a -20°C.

Per quanto riguarda le innovazioni tecnologiche riferite all’Industria 4.0, AirComp200 è interfacciabile con la piattaforma IoT Claind4you, che consente di monitorare da remoto lo stato di funzionamento del generatore nonché di ricevere notifiche via email in caso di allarme o necessità di manutenzione.

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

pesticidi di nuova generazione

I pesticidi di nuova generazione sono un pericolo per la salute delle api

In uno studio appena pubblicato su Communications biology, una rivista del gruppo Nature, un team di ricercatori coordinato dal...

Tecnopolo di Ravenna

Inaugurato il Centro di Ricerca Ambiente Energia e Mare del Tecnopolo di Ravenna

Luogo di ricerca scientifica e innovazione tecnologica, ma anche spazio destinato al supporto alla creazione d’impresa...

valutazione della qualità idrica

La legionella tra i parametri di valutazione della qualità idrica

La Direttiva europea 2020/2184 ha inserito la concentrazione della tipologia batterica Legionella tra i parametri per la valutazione della qualità...

Share This