I vantaggi della tecnologia PureSure®

12 Aprile 2023
PureSure®

In tutti i processi di deionizzazione, c’è il rischio che impurità debolmente ionizzate vengano rilasciate dalle resine e finiscano all’interno dell’acqua erogata, man mano che le resine si avvicinano all’esaurimento.

 

Per ovviare a questa problematica, gli strumenti di purificazione della linea PURELAB® Chorus 1* di ELGA Labwater, sono dotati di un doppio pacchetto di purificazione e di un doppio sistema di monitoraggio. Questo sistema brevettato da ELGA Labwater, viene chiamato PureSure®.

 

 

Come funziona il sistema PureSure®

Come mostrato nella Figura 1, i sistemi PURELAB® Chorus 1*, a differenza dei purificatori d’acqua tradizionali, hanno al loro interno due pacchetti di purificazione, ciascuno contenente delle resine di deionizzazione, e due sensori di purezza dell’acqua: uno per misurare la purezza come resistività dell’acqua dopo il primo pacchetto (R1) e l’altro al termine del processo di purificazione (R2) appena prima del punto d’uso.

 

I valori di resistività tipici in questi due punti, man mano che il purificatore viene utilizzato, sono mostrati nella Figura 2. Quando la capacità di deionizzazione del pacchetto di purificazione primario inizia a esaurirsi, dopo che sono stati utilizzati circa 930 litri di acqua, la resistività intermedia (R1) inizia a diminuire rispetto al suo valore iniziale di 18,2 MΩ-cm.Tuttavia, la resistività dell’acqua prodotta misurata in R2 viene mantenuta a 18,2 MΩ-cm dal pacchetto di purificazione finale.

Quando la resistività intermedia scende a 1 MΩ-cm, (dopo 1580 litri in questo esempio) il pacchetto di purificazione primario viene rimosso e viene sostituito dal pacchetto di purificazione situato in seconda posizione e un nuovo pacchetto viene inserito nella posizione finale. Questo processo può essere ripetuto all’infinito. In questo modo nella posizione finale sarà sempre presente un pacchetto di purificazione nuovo che assicurerà che l’acqua erogata sia sempre della purezza desiderata.

 

I vantaggi del sistema PureSure®

  • Rimozione di tutte le impurità

PureSure®

Dopo un periodo di utilizzo, la capacità di scambio ionico del pacchetto di purificazione inizia a esaurirsi e alcuni composti possono finire all’interno dell’acqua erogata. Questa problematica grazie alla tecnologia PureSure® non sussiste poiché eventuali sostanze inorganiche rilasciate dal primo pacchetto di purificazione in esaurimento vengono trattenute dal secondo pacchetto di purificazione.Ciò è particolarmente importante per le impurità caricate debolmente come acidi organici, boro e ioni di silicio, che possono eluire a livelli relativamente elevati nell’acqua purificata senza essere rilevati dai monitor di resistività standard nell’acqua prodotta.

  • Purezza dell’acqua sempre garantita

Poiché il sistema PureSure® monitora il cambiamento della purezza dell’acqua anche tra una cartuccia di purificazione e l’altra, è possibile garantire la purezza dell’acqua in ogni momento, anche quando il primo pacchetto di purificazione è in esaurimento. Ciò è dovuto alla presenza del secondo pacchetto di purificazione che, all’esaurimento del primo, risulta praticamente inutilizzato e permetterà allo strumento di continuare a produrre acqua a 18,2 MΩ-cm per altri 1000 litri circa con un’alimentazione di 35 µS/cm.

  • Avviso tempestivo dell’esaurimento della cartuccia di purificazione

Poiché il sistema segnala i cambiamenti di resistività intermedia a valle del primo pacchetto e della purezza dell’acqua prima del punto d’uso, è possibile continuare a lavorare con il secondo pacchetto fino all’acquisto della cartuccia sostitutiva. Questo sistema garantirà che la qualità dell’acqua sia sempre ottimale e ti permetterà di utilizzare in maniera continua il purificatore.

  • Prolungamento della durata del pacchetto di purificazione

In un purificatore d’acqua convenzionale, quando un pacchetto di purificazione raggiunge lo stadio in cui la purezza dell’acqua in uscita scende al di sotto di 18,2 MΩ-cm viene tempestivamente sostituito al fine di mantenere la purezza dell’acqua. In questo modo però viene utilizzato solo il 40-45% circa della capacità di scambio ionico totale della resina.
Grazie alla tecnologia PureSure®, il primo pacchetto di purificazione viene utilizzato fino a quando la purezza dell’acqua in uscita scende fino a 1 MΩ-cm, utilizzando circa l’80% della sua capacità totale. La purezza dell’acqua viene infatti mantenuta a 18,2 MΩ-cm dal secondo pacchetto di purificazione. In questo modo si ottiene un utilizzo maggiore di oltre l’80% della capacità di resina.

  • Riduzione del costo dei consumabili

La tecnologia PureSure®, grazie alla possibilità di utilizzare il pacchetto di purificazione situato in seconda posizione al posto della prima cartuccia esaurita, prolunga la durata del  sistema di purificazione di oltre l’80%. Questo non solo consente di risparmiare sui costi di acquisto delle cartucce, ma riduce anche il numero di consumabili utilizzati.

 

PURELAB® Chorus 1: la soluzione perfetta nei casi in cui il requisito fondamentale sia la purezza dell’acqua

PureSure®

Lo strumento della linea PURELAB® Chorus 1 di ELGA Labwater è un produttore di acqua di tipo I o superiore (grazie alla presenza di un ultra-microfiltro o ultrafiltro presenti nel circuito di ricircolo dello strumento), che necessita di essere alimentato con acqua pretrattata e con una capacità produttiva fino a 120 l/h.
È dotato di sensori per il monitoraggio continuo del TOC in tempo reale ed effettua un ricircolo periodico per evitare la proliferazione di batteri.

Può essere associato a diverse tipologie di dispenser ed è disponibile in 3 configurazioni diverse per adattarsi alle necessità del cliente e a diverse applicazioni come: cromatografia liquida (HPLC, UHPLC) biologia molecolare (PCR, Elettroforesi), spettrometria di massa (ICP-MS, GC-MS, LC-MS), spettroscopia ad assorbimento atomico e analisi in ultratracce.

 

 

*Modelli PURELAB Chorus 1 compatibili con la tecnologia PureSure: Life Science, Analytical Research, General Science e Pharma Compliance.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

FT-NIR

FT-NIR Bruker: analisi rapide e non distruttive dal laboratorio all’impianto

La spettroscopia FT-NIR ha un netto vantaggio rispetto ad altre tecnologie: fornisce analisi in pochi secondi senza nessuna preparativa del...

NIR ITALIA 2024

Innovazioni ed applicazioni della spettroscopia NIR al prossimo NIR ITALIA 2024

Il Simposio Nazionale di Spettroscopia NIR è l’evento italiano di riferimento per la condivisione delle conoscenze e la promozione delle...

LAB Italia 2024: la fiera per l’industria dei laboratori

LAB Italia, il nuovo ed unico evento dedicato all'innovazione nei laboratori in Italia, aprirà le sue porte tra poco più...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

LabWorld

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 59

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a:Anes  Assolombarda