Notte europea dei ricercatori, 400 eventi in tutta Italia

17 Settembre 2019
notte europea dei ricercatori

Il programma di eventi della Settimana della scienza (dal 21 al 28 settembre) culminerà il venerdì 27 settembre con la Notte europea dei ricercatori 

 

La scienza si prepara a invadere l’Italia con circa 400 eventi sparsi per tutto lo Stivale: torna anche quest’anno la ‘Notte europea dei ricercatori‘ coordinata da Frascati Scienza per avvicinare giovani, adulti e bambini alle meraviglie della scienza e della ricerca.

E’ online una prima parte del ricco programma di eventi della Settimana della scienza (dal 21 al 28 settembre): una sette giorni ricca di iniziative di divulgazione scientifica, fra esperimenti interattivi, visite ai laboratori, incontri con ricercatori, conferenze, giochi, spettacoli, aperitivi scientifici e molto altro che saranno la chiave per avvicinarsi e conoscere il mondo della ricerca e i ricercatori, persone ordinarie con un lavoro straordinario.

La Settimana culminerà venerdì 27 settembre con laNotte europea dei ricercatori‘, il grande evento promosso dalla Commissione europea nell’ambito delle azioni Marie Sklodowska-Curie che si svolgerà in contemporanea in tutta Europa con migliaia di eventi. Saranno i citizen scientist il motore della nuova edizione della ‘Notte europea dei ricercatori’, perché dalla collaborazione tra ricercatori e cittadini possono arrivare nuovi spunti per cercare soluzioni ai grandi problemi della società.

L’evento organizzato da Frascati Scienza prosegue e conclude il percorso intrapreso lo scorso anno con Bees -Be a citizEn Scientist, il tema pensato per incoraggiare la partecipazione dei cittadini nella ricerca scientifica e il cui acronimo prende spunto dalle api e dalla loro organizzazione. Negli alveari, come in tutte le società complesse, infatti, il contributo di ogni componente è fondamentale per il benessere della collettività. E il coinvolgimento dei cittadini nel dare un contributo alla ricerca scientifica ha una doppia valenza, in campo educativo e per rafforzare il legame scienza-società.

Frascati Scienza, oltre a coordinare tutte le attività di Roma e dell’area tuscolana, zona della Regione Lazio che presenta molte delle infrastrutture di ricerca più importanti d’Italia e d’Europa, sarà presente con la ‘Notte europea dei ricercatori’ in contemporanea in moltissime città da Nord a Sud della Penisola, isole comprese. Il progetto coordinato da Frascati Scienza è realizzato con il supporto della Regione Lazio, del Comune di Frascati e dell’Ente Parco Regionale Appia Antica. Come in ogni edizione, saranno coinvolti moltissimi partner tra enti istituzionali, associazioni e aziende.

I temi delle numerose attività in programma quest’anno (la 14ma edizione ad essere organizzata da Frascati Scienza) spaziano dalle biotecnologie alla cybersecurity, dalla fisica delle particelle alla chimica, dalle tecnologie per la conservazione dei beni culturali alla cosmologia e come sempre saranno sviluppate in format di ogni tipo e per ogni età, con mostre, esperimenti didattici, visite guidate, conferenze e molto altro.

 

Fonte: LaRepubblica.it

ARTICOLI CORRELATI

Osservatorio genomica

2020, nasce il primo «Osservatorio genomica», mapperà le tecnologie di editing del Dna

Avrà l'obiettivo di tracciare e monitorare le iniziative attive in Italia nel campo delle tecniche di gene editing e lo...

Tomografo

Milano-Bicocca, al San Gerardo un tomografo per coniugare ricerca e attività clinica

È stato inaugurato ieri all'Ospedale San Gerardo di Monza un tomografo a risonanza magnetica (RM) a...

Paperless Lab

Favorisci la rivoluzione digitale nel tuo laboratorio

Il programma di eventi della Settimana della scienza (dal 21 al 28 settembre) culminerà il venerdì 27 settembre con la...

Pin It on Pinterest

Share This