Ottieni il meglio dei tuoi dati di laboratorio

13 Gennaio 2020
dati

Smettiamo di usare i sistemi di laboratorio solo come archivi e mettiamo a frutto i dati per la tua azienda

Troppo spesso la prima ragione per cui le aziende cercano di conservare le informazioni di laboratorio è accedere abbastanza rapidamente a un dato molto specifico che potrebbe essere richiesto per un’indagine, un reclamo o un’ispezione.

Pertanto, milioni e trilioni di numeri sono conservati in un unico database solo per essere in grado di scoprire che caratteristiche aveva un campione specifico di una situazione specifica e come è stato analizzato al fine di riprodurre rapidamente lo stesso tipo di risultato cartaceo, leggi il Certificato di analisi, per gli ispettori.

Andiamo oltre questa semplice ragione per investire moltissimi soldi per essere conformi, affidabili e riproducibili e portare le informazioni dei laboratori a contribuire realmente alle decisioni aziendali. Cerchiamo di raccogliere il massimo da un’implementazione di un sistema di laboratorio che richiede diversi mesi di impegno e significativi costi.

Paperless Lab Academy® stimola le discussioni sulla gestione dei dati scientifici e fornisce risposte ai punti dolenti quotidiani

L’ottava edizione europea si svolgerà dal 21 al 22 aprile 2020 vicino al lago Maggiore a Baveno e le discussioni riguarderanno l’ottimizzazione dei vostri laboratori e delle informazioni di qualità. I laboratori possono offrire molto di più alle aziende a cui appartengono. L’enorme quantità di informazioni memorizzate nei sistemi di laboratorio può sicuramente essere sfruttata per diventare una delle fonti più critiche per le decisioni aziendali.

Le aziende sono abituate a concentrarsi ed analizzare in dettaglio le informazioni finanziarie: ad esempio, come vanno i ricavi e le spese, come vengono venduti i prodotti, quali mercati offrono i migliori risultati, ecc. Questa è la vita quotidiana per gli analisti a supporto della gestione aziendale. Raccolgono ed elaborano migliaia di informazioni memorizzate in diversi sistemi (vendite, marketing, produzione …) per prendere decisioni rapide e solide sulla gestione della società.

Perché la qualità non viene affrontata allo stesso modo quando è uno dei parametri più critici che i clienti utilizzano per valutare tutte le aziende fornitrici?

La scarsa qualità dei prodotti consegnati al mercato, la scarsa qualità dei servizi offerti ai clienti interni o esterni sono una delle questioni più critiche che un’azienda si potrebbe trovare a dover affrontare. Le conseguenze possono essere drammatiche in termini di credibilità, successo futuro e impatto finanziario a breve termine. Troppi esempi sono nelle notizie da diversi segmenti di mercato: frodi, epidemie alimentari, farmaci contaminati, normative automobilistiche non osservate ….

Durante Paperless Lab Academy® sfidiamo lo status quo, i relatori e i fornitori di soluzioni sono molto espliciti sul fatto che le aziende dovrebbero davvero considerare di investire nello sfruttamento dei dati di qualità per la valutazione delle prestazioni, nello stimolare i miglioramenti dei processi e nella simulazione di scenari che potrebbero portare a qualità predittiva.

Come si dovrebbe affrontare tutto questo? Cosa ti aspetti dai due giorni del congresso?

Dalle presentazioni ai seminari interattivi tratteremo argomenti come:

  • Rapido trasferimento di dati grezzi in un ambiente condiviso nel cloud consentendo l’utilizzo immediato di questi dati a tutti i livelli. Dalla più semplice integrazione di qualsiasi strumento di laboratorio attraverso l’Internet of Lab Things, #IoLT, alla completa tracciabilità della gestione dei campioni e la piena conformità dell’integrità dei dati
  • In che modo i formati standard stanno semplificando l’uso e l’accesso ai dati, anche in ambienti GxP.
  • I Big Data sono il nuovo stato dell’evoluzione e l’intelligenza artificiale il vero motore di previsioni, raccomandazioni, classificazione e riconoscimenti automatici. Questo nuovo concetto sta destabilizzando le organizzazioni, non solo i dipartimenti IT incentrati sul miglioramento dei processi, ma anche i laboratori e i dipartimenti di ricerca e sviluppo che stanno cercando di imparare come abbracciare questo nuovo concetto.
  • L’uso di dati strutturati e non strutturati in tempo reale che sta rapidamente sostituendo l’uso di vecchi approcci per valutare e risolvere problemi “dopo l’accaduto”. Questo approccio consentirà l’uso di dati ampiamente sottoutilizzati per prevedere piuttosto che correggere. Questo approccio sta cambiando l’atteggiamento a tutti i livelli aziendali ed a #PLA2020 saranno presentati casi reali.
  • Numerosi esempi di implementazione di LIMS e ELN

L’industria intelligente è un concetto che implica tutto ciò che è stato introdotto in questo articolo e sarà discusso a #PLA2020. La gestione adattiva dei processi è l’evoluzione del classico approccio statistico. La prima sfida sarà quella di sviluppare nuovi comportamenti e competenze al fine di identificare nuove soluzioni che porteranno valore all’interno delle aziende.

La maturità digitale di un’azienda sarà fondamentale per progettare il successo futuro insieme alla capacità di padroneggiare insieme dati operativi e di qualità che miglioreranno significativamente l’affidabilità e la sicurezza.

Paperless Lab Academy® 2020 è il posto giusto dove trovare tutte le risposte e discutere con chi ha già affrontato queste sfide e condividere le stesse preoccupazioni

Scopri di più su paperlesslabacademy.com e prenota il tuo posto

ARTICOLI CORRELATI

Spark-Up

L'esclusivo palcoscenico per le start-up del mondo industriale ad A&T 2020

SPARK-UP permetterà alle migliori 16 start-up di presentare progetti, servizi e prodotti innovativi direttamente...

BioInItaly

Al via il 16 gennaio il roadshow BioInItaly Investment Forum & Intesa Sanpaolo StartUp Initiative

L'evento organizzato da Assobiotec, Intesa Sanpaolo Innovation Center e dal Cluster Spring che da 13 anni...

Amgen Scholars

A lezione dai migliori scienziati: torna Amgen Scholars

C’è tempo fino al 3 febbraio  per candidarsi alla nuova edizione di Amgen Scholars, il programma di Fondazione Amgen che permette...

Pin It on Pinterest

Share This