Paperless Lab Academy: su cosa punteranno i riflettori in questa VII edizione?

25 Febbraio 2019
paperless

Manca poco più di un mese al Paperless Lab Academy, il congresso che, ancora una volta, si conferma essere la migliore piattaforma di apprendimento a livello Europeo per quanto riguarda la trasformazione digitale dei processi di gestione dei dati di laboratorio

 

La settima edizione del congresso, che si svolge per la seconda volta in Italia, richiama centinaia di partecipanti da tutta Europa, Stati Uniti ed Asia. Rappresentanti delle principali società fornitrici di soluzioni per la conversione dei laboratori al “paperless” non mancano di essere visibili sia durante la due giorni che si svolgerà nella bellissima cornice del Lago Maggiore a Baveno che sulle principali riviste del settore come Labworld e sui social media.

Per queste società è un’ottima occasione per presentare al mercato le loro novità. La risonanza di Paperless Lab Academy è tale che alcune società attendono proprio le date del congresso per annunciare il lancio di nuovi prodotti o importanti novità sulle loro soluzioni.

Una delle caratteristiche che ha sempre contraddistinto il congresso è la opportunità di assistere a sessioni di lavoro guidate dai principali sponsor che conducono i partecipanti attraverso lo studio di vari argomenti di interesse e la presentazione delle loro principali soluzioni

Sessioni di lavoro interattive che danno l’opportunità di conoscere le ultime novità ed avere un primo contatto con soluzioni che potrebbero essere introdotte nei propri laboratori in un prossimo futuro.

Di seguito una breve anticipazione dei temi che verranno trattati nelle sessioni di lavoro, in modo tale da potersi organizzare in anticipo e, chissà, invitare alcuni colleghi per poter seguire tutte le sessioni.

 

lonzaLonza: Premium Sponsor

Dal 2015, con l’introduzione delle linee guida sull’integrità dei dati e con la grande attenzione alla gestione e alla sicurezza dei dati, l’audit trail è diventato l’obiettivo principale delle ispezioni. Comprendere l’audit trail e la possibilità di rivedere i dati in esso contenuti è ora essenziale per la conformità. In questo seminario si cerca di demistificare l’audit trail fornendo raccomandazioni ed esempi di audit trail positivi e negativi oltre a fornire strumenti per valutare la preparazione dei vostri sistemi rispetto ad un’ispezione.

Durante il Paperless Lab Academy, il team Informatics di Lonza svelerà anche la nuova piattaforma per l’esecuzione del batch record elettronico, MODA-ES™, che si aggiunge all’esteso know-how informatico di Lonza e una vasta esperienza come CMO. La nuova piattaforma offre una soluzione flessibile ed economica per il consolidamento e la gestione dei dati dei batch e di qualità prodotti attraverso la terapia cellulare e genica e i processi di produzione non automatizzati.

 

agaram

Agaram Technologies

Questo workshop si propone di evidenziare le sfide sull’integrità dei dati e fornire approcci pratici di automazione.

 

agilentAgilent

L’informatica sta cambiando radicalmente. In questo workshop, si vuole discutere di come i cambiamenti nella tecnologia forniranno valore ai laboratori. La discussione riguarda le modalità con cui i sistemi si adattano per meglio utilizzare i dati, come il cloud sta cambiando l’erogazione dei servizi e come la connettività sta cambiando la distribuzione. Si parlerà in seguito dell’importanza dell’integrità dei dati e della sicurezza dei dati.

 

bioviaDassault Systèmes BIOVIA

Un laboratorio paperless completamente supportato da un sistema integrato che permette un flusso dei dati senza intoppi è l’obbiettivo per molte organizzazioni che vogliono raggiungere l’eccellenza dei laboratori con efficienza, costi e conformità normativa ottimizzati. Ma i vecchi sistemi disconnessi, le lacune nelle funzionalità e l’interfaccia utente limitata hanno impedito alle aziende di ottenere il risultato desiderato. Dassault Systèmes BIOVIA ha investito molti anni per sviluppare “ONE Lab”, il primo ambiente informatico completamente integrato e basato su un’unica piattaforma che è in grado di soddisfare le aspettative del mercato. Durante la sessione di lavoro si potrà vedere come si lavora con la soluzione “ONE Lab” che mira a fornire un’esperienza utente ottimizzata per tutte le funzioni correlate al laboratorio, con conseguente miglioramento della produttività del laboratorio, una migliore esperienza utente e riutilizzo dei dati nei vari laboratori.

 

dexstrDexstr

La ricerca di informazioni nel contesto dei laboratori non può basarsi solo sull’analisi del testo. L’eterogeneità dei dati di laboratorio non consente ricerche semplici. In questo workshop, si vorrà mostrare come Inquiro può combinare diverse strategie (ontologie, connettori, dati strutturati) per contestualizzare meglio i dati.
I vantaggi: trova i dati più rapidamente e scopri la nuova correlazione tra i dati!

 

gilsonGilson

I ricercatori hanno scoperto che la tracciabilità e la riproducibilità sono fondamentali in ogni esperimento scientifico. Affrontare questi problemi di tracciabilità e riproducibilità può ora essere fatto con le soluzioni di laboratorio Gilson Connected. Utilizzando l’iconico PIPETMAN, ora è possibile rivedere senza problemi tutte le azioni sul banco di lavoro, condividendo i risultati con il proprio manager o team di laboratorio e assicurando la completa tracciabilità degli esperimenti.

 

labwareLabware

Il cloud può essere un concetto confuso, con molte offerte e soluzioni diverse disponibili. Questo workshop cerca di fornire chiarezza e consigli pratici nella selezione, distribuzione, mantenimento e utilizzo di soluzioni basate su cloud.

 

novatekNovatek International

La gestione della validazione della fase di pulizia è una delle principali priorità dell’industria farmaceutica. Verrà presentata un’applicazione completa e facile da usare che combina la tecnologia digitale per supportare le industrie conformi a cGxP nel gestire enormi quantità di dati complessi, le infinite combinazioni di variabili e ed i calcoli necessari nei processi di pulizia. Evitare la contaminazione è una priorità assoluta nell’industria farmaceutica. L’allegato GMP 15 delle linee guida dell’UE sulla qualificazione e convalida richiede che la validazione della fase di pulizia sia basata su un approccio scientifico e sulla gestione del rischio. La sola pulizia visiva non è più accettabile.

La prevenzione della contaminazione incrociata è uno degli argomenti principali nei recenti aggiornamenti della guida GMP dell’UE. Il controllo della contaminazione incrociata ha un ruolo molto importante nel mantenimento della qualità del prodotto.

 

osthusOsthus

Questo seminario estenderà la discussione sugli argomenti presentati durante la sessione plenaria su “Dati FAIR, cataloghi di dati e fondamenti dell’Intelligenza Artificiale” per entrare in maggiori dettagli negli argomenti. Si discuteranno le complessità della creazione di cataloghi di dati e cosa le società farmaceutiche dovrebbero tenere in considerazione quando vogliono rendere le loro sorgenti di dati di tipo FAIR. Si discuterà il ruolo dei metadati, in particolare in termini di:

  • Terminologie
  • Vocabolari controllati
  • Tassonomie
  • Ontologie stratificate

 

perkinemlerPerkinElmer

I ricercatori affrontano quotidianamente la sfida dovuta alla complessità della scienza che stanno studiando e che spesso genera un volume elevato e una varietà di dati. Hanno bisogno di collaborare internamente e esternamente ed i dati su cui devono prendere decisioni sono spesso frastagliati in varie sorgenti. In questo workshop, si vuole presentare la piattaforma PerkinElmer Signals progettata dalle fondamenta per tenere conto di queste sfide. Verrà presentato un flusso di lavoro collaborativo e lineare utilizzando Signals Notebook, Signals Screening e Signals Lead Discovery per dimostrare come i ricercatori possono documentare i loro esperimenti dalla preparazione dei materiali ai relativi test (HCS & HTS) e decidere quali sono i successivi passi.

 

watersWaters

Louise Tobin, R&D Business Project Leader Informatics di Teva Pharmaceuticals dimostrerà il processo per il passaggio dalla carta a paperless, utilizzando esempi di vita reale e l’implementazione pratica di ELN e SDMS mediante l’utilizzo di:

 

  • Archivio
  • Acquisizione del report dei risultati
  • Automazione
  • Fogli di lavoro di test degli analisti
  • Registro di utilizzo

 

wegaWega Informatiks

La sessione di lavoro fornirà un’introduzione alla sfida Agile Vs GxP / GAMP, un possibile approccio Agile nel progetto di convalida “Agilized Waterfall” e lezioni apprese da progetti concreti

 

 

Conclusione

Non mancate questa grande occasione per conoscere quello che offrono le più grandi aziende del settore e preparatevi a grandi novità sul futuro di Paperless Lab Academy. Ingresso gratuito per tutti i rappresentanti di società che sono alla ricerca di una soluzione per la gestione dei dati per il loro laboratorio.

Vi aspettiamo a Baveno a partire dal giorno 8 aprile per una giornata di addestramento proprio sulla trasformazione digitale ed il 9/10 aprile per essere parte di una comunità che cresce di anno in anno.

Approfondisci qui

ARTICOLI CORRELATI

Sartorius

Cubis® II: le bilance da laboratorio completamente modulari

Le nuove bilance Sartorius soddisfano le più diverse esigenze di pesatura negli ambienti regolamentati

CRISPR

CRISPR – Esiste qualcosa che non è in grado fare?

Manca poco più di un mese al Paperless Lab Academy, il congresso che, ancora una volta, si conferma essere la...

farmaci

Ritirati alcuni farmaci contro la pressione alta negli Usa: “rischio sostanze cancerogene”

Manca poco più di un mese al Paperless Lab Academy, il congresso che, ancora una volta, si conferma essere la...

Pin It on Pinterest

Share This