R-Biopharm presenta il kit enzimatico per l’analizzatore monoparametrico RIDA®CUBE SCAN

6 Aprile 2018
RIDA®CUBE SCAN

Ecco il nuovo kit enzimatico per l’analizzatore monoparametrico RIDA®CUBE SCAN, che permette di determinate la concentrazione di etanolo in alimenti e bevande

 

Il kit RIDA®CUBE Ethanol (RCS4340), offerto in associazione all’analizzatore monoparametrico RIDA®CUBE SCAN, consente una determinazione precisa ed accurata della concentrazione di etanolo in alimenti e bevande.
Il kit completa la gamma di parametri già disponibili (zuccheri, acidi organici e solfiti totali) per assicurare la qualità e la sicurezza nelle industrie di trasformazione del settore alimentare.

Il dosaggio dell’etanolo, trova applicazione nell’ ambito della produzione di:

  • Succhi di frutta (insieme agli zuccheri, all’ acido D/L lattico e ai solfiti totali permette di garantire la qualità del prodotto finito)
  • Conserve vegetali, in particolare pomodoro (insieme all’ acido D/L lattico e all’acido acetico consente monitorare alterazioni di origine microbica)
  • Birra e bevande analcoliche (per birre «ethanol-free» oppure tè kombucha, insieme ai solfiti totali costituisce un parametro di controllo qualità)
  • Prodotti da forno (utilizzato come antimicrobico).

Il kit è costituito da reagenti liquidi stabili, è semplice, pronto da utilizzare e fornisce risultati analitici precisi ed accurati in pochi minuti.

Per maggiori informazioni clicca qui

Fonte R-Biopharm

ARTICOLI CORRELATI

Food and Science Festival

Mantova Food & Science Festival 2019

Dal 17 al 19 maggio 2019 si svolgerà il Food & Science Festival, evento dedicato alla scienza della produzione alimentare

Polpette

Arriva in Italia la prima polpetta realizzata con carne 100% vegetale ideata negli USA

Grazie a un’idea di Viviana Veronesi, fondatrice del bistrot Paulpetta, arriva in Italia la prima polpetta preparata con la carne...

Agro.Biolab Laboratory

Alimenti: contaminanti chimici emergenti

La legislazione che regolamenta la qualità degli alimenti è uno scenario in continua evoluzione nel quale gli aggiornamenti sono conseguenza...

Pin It on Pinterest

Share This