Colonne HPLC

Le colonne Atlantis, disponibili nelle versioni analitica e preparativa, rappresentano la soluzione all’avanguardia per la ritenzione e la separazione dei composti polari. Le colonne Atlantis T3 offrono selettività alternative ed una maggior ritenzione rispetto alle colonne convenzionali C18. Le colonne Atlantis HILIC Silica permettono di trattenere basi altamente polari che non potrebbero essere ritenute utilizzando un sistema HPLC in fase inversa.

Grazie alle colonne Atlantis è possibile ottenere un bassissimo “bleeding” per sistemi MS, compatibilità con il 100% di fase acquosa, diverse selettività e stabilità idrolitica.

Le colonne XBridge sono state ideate per garantire la massima flessibilità di sviluppo metodi: consentono di sviluppare metodi in un ampio intervallo di pH, utilizzando un range di fasi mobili e temperature senza precedenti. Grazie a queste caratteristiche, è possibile ottenere frazioni più pure e una maggiore capacità di carico per composti basici. Tra i vantaggi delle colonne XBridge: semplice trasferimento metodi dal sistema HPLC al sistema UPLC, stabilità a pH fortemente acido e basico, prestazioni ottime nell’analisi preparativa.

Le colonne HPLC XSelect offrono una diversa selezione di sorbenti per separare le co-eluizioni di analiti più difficili: ideali per migliorare la separazione dei picchi nelle co-eluizioni, hanno un’alta selettività e permettono uno sviluppo rapido del metodo, riducendo tempi e costi di sviluppo.

Grazie all’esclusiva tecnologia Waters, le colonne HPLC XSelect sono disponibili con carica superficiale ibrida (CSH), oppure con carica in silice ad alta energia (HSS). Le particelle CSH incorporano un basso livello di carica superficiale: sono ottimali per migliorare la caricabilità del campione e l’asimmetria dei picchi in fasi mobili deboli-ioniche-forti, mentre mantengono stabilità meccanica e chimica.

Le colonne SunFire sono disponibili in dimensioni analitiche e preparative e sono progettate per avere un’elevata capacità di carica di massa, eccellente stabilità a basso pH, profili dei picchi superiori e alta efficienza. Inoltre, l’ampia gamma di dimensioni delle particelle e le fasi stazionarie SunFire offrono maggior flessibilità nella scelta delle colonne HPLC a base silice.

ALTRI PRODOTTI

ARTICOLI

colonne

Le nuove colonne UPLC Waters e le precolonne VanGuard

Le colonne UPLC Waters e le precolonne VanGuard sono la soluzione tecnologicamente più avanzata per ottenere delle separazioni rapide ad...

Vion IMS QTof

Vion IMS QTof: tutti i dati con un solo esperimento

Vion IMS QTof permette di ottenere tutti i dati con un solo ed unico esperimento, grazie all'utilizzo della selettività della...