A&T 2024: dove l’innovazione incontra l’applicazione a favore dell’industria italiana

9 Febbraio 2024
A&T

Intelligenza Artificiale, Fabbrica Intelligente, Intralogistica, Additive Manufacturing, Testing e Metrologia, Microchip e Semiconduttori: sono questi i focus che caratterizzeranno la 18a edizione della Fiera A&T, in programma dal 14 al 16 febbraio all’Oval Lingotto di Torino.

 

Attesi circa 20 mila visitatori per la 18esima edizione della Fiera A&T, un evento unico a livello nazionale che potrà contare su 4.000 tecnologie esposte, 60 eventi e 380 espositori, di cui il 40% provenienti dal Piemonte.

La Casa dell’Intelligenza Artificiale sarà la prima grande novità che caratterizzerà la manifestazione torinese in programma dal 14 al 16 febbraio all’Oval Lingotto di Torino. Uno spazio in cui 19 tra grandi imprese, PMI e startup, italiane e internazionali, presenteranno applicazioni e tecnologie intelligenti funzionali al mondo della manifattura e della supply chain. Dal robot cognitivo a un rover per le esplorazioni lunari, dagli algoritmi intelligenti a supporto della qualità e della sicurezza dei lavoratori, sino a ChatGTP a favore delle manutenzioni predittive

L’obiettivo di questa iniziativa, unica in Italia, è infondere un senso di fiducia e prospettiva positiva nel contesto dell’adozione dell’IA da parte dell’industria: sarà quindi possibile comprendere l’utilizzo di sistemi industriali di ultima generazione partendo da casi applicativi già funzionanti e associare le specifiche esigenze produttive a tecnologie mirate e performanti.

Gli Hub dedicati all’Intralogistica, alle Filiere Industriali, ai Microchip e Semiconduttori, unitamente ai Dimostratori di Testing e Metrologia, per il controllo qualità in produzione, completeranno la rinnovata compagine fieristica, espressione coesa e compatta di tutto il territorio piemontese.

 

QUALI SARANNO I PRINCIPALI APPUNTAMENTI?

Tra gli eventi principali che scandiranno il programma di A&T 2024 si segnala, mercoledì 14 febbraio, a partire dalle ore 10.00, l’inaugurazione della Casa dell’Intelligenza Artificiale seguita dalla presentazione, a cura del Competence Center Nazionale CIM4.0, dello studio L’Intelligenza Artificiale per l’industria, scenari e linee guida per le imprese del Made in Italy, con un successivo confronto che coinvolgerà rappresentanti del mondo accademico e dell’impresa.

Nella stessa giornata, nel pomeriggio, altri tre importanti appuntamenti: il primo, focalizzato su Sostenibilità aziendale, strategie e innovazioni per il futuro, a cura di Unione Industriali Torino; il secondo sulla Strategia europea per i microchip, dalla ricerca all’impresa, opportunità di sviluppo per la filiera, curato dal Polo di Innovazione MESAP e Unione Industriali Torino, rientra nelle iniziative pensate per il calendario di Torino Capitale della cultura d’impresa 2024; il terzo su L’Innovazione nell’Aerospazio: le scelte delle grandi aziende e le opportunità per le PMI della filiera, è a cura del Cluster Tecnologico Nazionale Aerospazio.

 

Il secondo giorno di fiera, giovedì 15 febbraio, si terrà il XXXVIII Convegno dei centri di taratura accreditati promosso da ACCREDIA Ente di Accreditamento Italiano (altri tre eventi dell’Ente sono previsti durante la Fiera); a seguire l’evento Nuove opportunità per aerospazio e avionica a cura del Cluster Tecnologico Nazionale Aerospazio e la tavola rotonda Green transition e decarbonizzazione per la competitività delle PMI: aspetti normativi, opportunità, sfide promosso dal MESAP Innovation Cluster. Nel pomeriggio si terrà l’appuntamento Mobilità sostenibile, tecnologie, scelte e strategie per rimanere competitivi curato da ANFIA e l’incontro Il futuro della Logistica, alla scoperta delle nuove opportunità offerte da Artificial Intelligence e Human Centric Approach curato da Politecnico di Torino e Osservatorio Contract Logistics del Politecnico di Milano. Chiuderà la seconda giornata la tavola rotonda Il Compasso Manifatturiero, una sfida e un’opportunità per le PMI torinesi a cura di CNA Torino e Unione Industriali Torino.

L’ultima giornata, venerdì 16 febbraio, si aprirà con l’evento SIRI – Associazione Italiana di Robotica e Automazione dal titolo Robotica e Flessibilità, connubio vincente per una produzione sempre più competitiva; seguirà la tavola rotonda su Transizione Tecnologica e Competenze, Upskilling e Reskilling, un valore che rende a cura di Confindustria Piemonte e l’incontro promosso dal Competence Center Nazionale CIM4.0 sul tema Agevolazioni e strumenti a supporto dell’innovazione tecnologica: la domanda incontra l’offerta.

 

PREMIO INNOVAZIONE 4.0: NOVE FINALISTI, DI CUI TRE PIEMONTESI

Supera ormai il migliaio il numero di testimonianze e di progetti d’innovazione presentati nelle 8 edizioni del prestigioso riconoscimento nazionale promosso da A&T. Il Comitato Scientifico Industriale della Fiera per l’edizione 2024 ha selezionato 9 progetti particolarmente innovativi, di cui per la prima volta tre sono legati a realtà piemontesi. Mercoledì 14 febbraio, subito dopo l’inaugurazione della Casa dell’Intelligenza Artificiale, si terrà la Cerimonia di premiazione che decreterà il vincitore del Premio Innovazione, sostenuto per l’edizione 2024 da Innova Finance.

Il premiato riceverà un oggetto iconico realizzato in resina metacrilica stampato con la tecnologia della stereolitografia e avrà a disposizione un voucher del valore di 5 mila euro che potrà utilizzare per partecipare come espositore all’edizione Nord-Est di A&T dal 6 all’8 novembre 2024 a Vicenza o all’edizione 2025 a Torino.

 

I 13 CAVALIERI DELL’INNOVAZIONE: GLI AMBASSADOR

L’alluminio è l’elemento chimico della tavola periodica che ha come simbolo Al e come numero atomico 13. Non sarà quindi un caso che gli Ambassador dell’Innovazione di A&T siano proprio 13: uomini e donne rappresentanti di importanti filiere industriali, che hanno scelto di mettersi a disposizione del grande pubblico per offrire, durante i tre giorni di Fiera, visioni e idee concretamente utili, rivolte alle migliaia di aziende di ogni dimensione alle prese con le attuali sfide competitive legate alla transizione digitale e green 5.0. Gli Ambassador, inoltre, sostengono e promuovono il Premio Innovazione 4.0 insieme al Comitato Scientifico e Industriale.

Sono particolarmente emozionato nel raccontare la nuova edizione della Fiera A&T, una manifestazione che negli anni è cresciuta e che proprio nel 2024 farà un salto di qualità importante. Grazie al sostegno e soprattutto alla collaborazione concreta e compatta dei principali stakeholder del territorio, siamo pronti a presentare al grande pubblico un evento centrato sulle sfide che ciascuna azienda, grande e piccola, si trova oggi a dover affrontare per non perdere competitività, ma soprattutto per garantirsi lunga vita. L’Intelligenza Artificiale è una risorsa a disposizione delle imprese manifatturiere per essere protagoniste della quinta rivoluzione industriale caratterizzata da un modello di produzione sostenibile e digitalizzata. I tanti progetti che caratterizzeranno la tre giorni di Fiera consentiranno a imprenditori e manager di conoscere e approfondire i benefici dell’IA nei processi produttivi e nella tutela e valorizzazione dell’intangibile. La strada dell’innovazione intelligente è tracciata, non si può più aspettare, occorre agire in fretta e con un approccio inclusivo. A&T 2024 sarà la voce di un territorio, il Piemonte, da sempre riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo per la sua vocazione industriale, un fare concreto con un’anima artigianale, sinonimo di tradizione, di italianità, di imprenditorialità diffusa. Manager e imprenditori, piemontesi, italiani e esteri, troveranno in A&T tecnologie, ma soprattutto contenuti, raccontati da chi ogni giorno progetta e produce idee innovative, le testa, le prototipa, le performa affidandosi a linguaggi e processi intelligenti. Quello che succederà a Torino nei prossimi giorni sarà importante non solo per il Piemonte, ma per tutto il Paese. Abbiamo lanciato una sfida come territorio, Torino sarà la sede del Centro Nazionale dell’Intelligenza Artificiale, non ci resta che essere concreti e progettuali, ciascuno nel proprio ruolo, ma con un’unica visione d’insieme: essere innovatori sostenibili” ha dichiarato Luciano Malgaroli, CEO di A&T.

 

 

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

I Workshop del #PLA2024Europe

I workshop della PLA® Conference sono sinonimo di sessioni interattive e discussioni con esperti in materia. Ancora più importante, questi...

Alla ricerca delle impronte digitali delle gomme e dei polimeri, un webinar di Bruker Italia

Durante il webinar di mercoledì 6 marzo, verrà presentato il prodotto Alpha II, l’FTIR compatto di Bruker per l’identificazione della...

Lab Start Up

Come allestire un laboratorio con il nuovo Lab Start-Up Program

Con Sartorius è possibile attrezzare un nuovo laboratorio in modo rapido e vantaggioso. Non sai da dove cominciare? Comincia da...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

LabWorld

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 59

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a:Anes  Assolombarda