A&T presenta il suo programma ‘dall’idea al fattibile’

11 Marzo 2022
Ad animare gli eventi del programma formativo e di aggiornamento della fiera saranno veri esperti di primarie aziende e centri di ricerca

Ad animare gli eventi del programma formativo e di aggiornamento della fiera saranno veri esperti di primarie aziende e centri di ricerca, che offriranno risposte concrete alle aziende per realizzare investimenti competitivi in termini di sostenibilità economica, sociale ed ecologica.

 

Lo spazio OVAL Lingotto Fiere di Torino, dove dal 6 all’8 Aprile 2022 si svolge la Fiera Internazionale A&T dedicata a Innovazione, Tecnologie, Affidabilità e Competenze 4.0, ospiterà l’evento inaugurale, il Premio Innovazione 4.0, 9 Convegni, 14 Tavole rotonde e 40 Workshop, in linea lo slogan: ‘dall’ideale al fattibile’.

 

Per competere occorre integrare le tecnologie in nuovi modelli produttivi. I 9 convegni in programma in fiera sono organizzati da primari enti e associazioni per condensare in circa 150 minuti argomenti quali i risultati del Dipartimento Laboratori di taratura di Accredia nel Convegno dei Centri di taratura accreditati o il valore della professionalità nel settore TIC di Assotic o ancora ‘Metrologia per il pianeta: green economy, green metrology’ dell’Associazione Italiana Gruppo Misure Elettriche ed Elettroniche e del Gruppo Nazionale Misure Meccaniche e Termiche.

Le 14 tavole rotonde di A&T si svolgono nell’arco di 90 minuti e propongono alle aziende che vogliono cogliere le opportunità di Industry 4.0 contenuti concreti, progettati dal Comitato Scientifico Industriale della fiera.

 

A&T è dedicata a imprenditori, manager, tecnici e ricercatori delle principali filiere industriali. La parte espositiva è affiancata da eventi che amplificano le opportunità di networking. Come i workshop: eventi pratici inseriti nel palinsesto del programma formativo di A&T, realizzati dagli espositori per presentare nuovi prodotti e servizi utili per innovare e incrementare la competitività aziendale. A livello nazionale, vi partecipano aziende e centri ricerca.

 

Il programma A&T 2022 è organizzato secondo le filiere Biomedicale, Farmaceutico e Cosmetico; Aerospace, Automotive, Food&Beverage, Meccatronica e Meccanica e Packaging.

Per la filiera del Biomedicale, Farmaceutico e Cosmetico, tre settori industriali in continua crescita, eccellenze del Made in Italy che hanno puntato su innovazione, sostenibilità e prodotti di alta qualità, la fiera A&T propone un progetto espositivo e contenutistico dedicato a temi quali l’intelligenza artificiale, controlli della produzione, smart logistics, misure e prove, additive manufacturing. L’obiettivo è offrire contenuti utili per rispondere concretamente alle attuali esigenze del mercato: digitalizzare la produzione, tracciabilità totale delle informazioni, qualità della produzione, sostenibilità del packaging.

Nel settore del Food&Beverage le tecnologie abilitanti di Industria 4.0 hanno determinato un notevole cambiamento nei sistemi di automazione. La fiera propone alle realtà del comparto un progetto espositivo e contenutistico concretamente utile ad individuare tecnologie e competenze per digitalizzare la produzione, garantire la tracciabilità, prevenire la distribuzione di prodotti difettosi, organizzare una supply chain rispondente alle esigenze del mercato.

 

Le idee e le testimonianze presentate negli eventi potranno essere immediatamente verificate sul campo incontrando gli oltre 400 espositori, scoprendo le loro tecnologie e soluzioni innovative esposte in fiera.

Per ognuna delle principali filiere produttive industriali italiane, A&T ha l’onore di avere come Ambassador un imprenditore o un top manager che si è particolarmente distinto nel suo settore, per visione e capacità innovative. Tra questi Laura Gillio Meina, Director interventional cardiology South Europe Boston Scientific e Vicepresidente Confindustria Dispositivi Medici, rappresenterà la filiera del Biomedicale, Farmaceutico e Cosmetico; mentre Daniele Modesto, Ceo di Zero Farms è l’ambasciatore per il comparto Food&Beverage.

 

 

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Cappa chimica giusta e sostenibile per i laboratori scientifici

Cappa chimica giusta e sostenibile per i laboratori scientifici

Labozeta lancia una proposta per sostituire la propria cappa chimica con una eco sostenibile con uno sconto speciale.

Nuovo analizzatore spettroscopico Raman di facile utilizzo

Nuovo analizzatore spettroscopico Raman di facile utilizzo

L'analizzatore di processo Ramina di Thermo Scientific elimina le complessità della spettroscopia Raman per analisi in situ automatizzate.

analytica 2022: plasmare insieme il laboratorio del futuro

analytica 2022: plasmare insieme il laboratorio del futuro

La fiera leader mondiale per il settore dei laboratori torna in presenza con un programma incentrato sul trasferimento pratico delle...

Share This