Automazione dei metodi AOCS per l’analisi di 2/3 MCPD e GE in olio e grassi vegetali

16 Marzo 2022
Automazione dei metodi AOCS per l’analisi di 2/3 MCPD e GE in oilo e grassi vegetali

La piattaforma analitica Gerstel MPS Robotic consente la totale automazione dei metodi AOCS per l’analisi di 2/3 MCPD e GE in olio e grassi vegetali, garantendo maggiore qualità del dato e limitando l’intervento dell’operatore. 

 

3-MCPD, 2-MCPD, glicidolo e relativi esteri sono contaminanti di processo che possono formarsi durante la raffinazione di oli e grassi commestibili. Le strutture de-esterificate sono state classificate dalla IARC come potenzialmente cancerogene per l’uomo, il che ha portato all’introduzione di norme e regolamenti che specificano i valori di assunzione giornaliera tollerabile e i livelli massimi di contaminazione accettabili in varie matrici alimentari.

Sono disponibili diversi metodi analitici per la loro determinazione, suddivisibili in diretti o indiretti. L’orientamento generale è rivolto all’adozione di metodi indiretti, con particolare riferimento alla serie AOCS Cd 29-13, costituita da tre metodi equivalenti, in termini di performance analitiche, che prevedono diversi criteri di saponificazione (acida, basica lenta, basica veloce), purificazione e quantificazione (singolo o doppio saggio).

Tutte e tre i metodi in questione sono stati validati e implementati su un’unica piattaforma analitica Gerstel MPS Robotic che ne consente la totale automazione, incluso lo step di evaporazione a secchezza richiesto dai tre metodi AOCS; tale processo è indispensabile per migliorare il limite di quantificazione e preservare le performance strumentali, riducendo enormemente la quantità di derivatizzante iniettato in colonna.

Oltre a garantire una maggiore qualità del dato grazie all’eliminazione di errori casuali, la completezza e la versatilità dell’automazione limitano l’intervento dell’operatore alla sola pesata iniziale del campione.

L’espandibilità della piattaforma analitica utilizzata consente di implementare sullo stesso sistema molte altre analisi previste dalla normativa vigente; in particolare, SRA Instruments ha recentemente sviluppato diversi workflows mirati alla determinazione di Steroli, Alchilesteri, Cere, Stigmastadiene, Alcoli terpenilici e MAG/DAG/TAG in oli di oliva; è inoltre disponibile un analizzatore dedicato per la quantificazione MOSH/MOAH in oli e grassi vegetali in generale, inclusa la speciazione esaustiva via GCxGC.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

meat from wood università insubria

Meat from wood, un processo per la conversione sostenibile della lignina e della crusca di frumento in amminoacidi

Il progetto del laboratorio The Protein Factory 2.0 dell'Università dell'Insubria intende produrre cellule batteriche con attività enzimatiche per la sintesi di amminoacidi,...

otasens allevamento

Al via il progetto OTASens, coordinato dal Cnr-Ispa di Bari

Il progetto ha come obiettivo primario lo sviluppo di un biosensore all'avanguardia destinato al rilevamento dell’OTA, con l'obiettivo di ridurre...

arsenico inorganico riso

Arsenico inorganico negli alimenti, confermati i timori per la salute

La Commissione europea ha chiesto all'EFSA di aggiornare la valutazione del contaminante alimentare, tenendo conto di nuovi studi sui suoi...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

LabWorld

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 59

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a:Anes  Assolombarda