Banco farmaceutico: agli ospedali lombardi medicinali per 2,6 milioni donati da Recordati

10 Aprile 2020
Recordati

Dopo la campagna sensibilizzazione avviata dal Banco Farmaceutico, un totale di 71mila confezioni fornite dall’azienda. Si tratta di anestetici locali, terapie antivirali e prodotti per i disturbi ostruttivi delle vie respiratorie

 

Alla Lombardia sono arrivati in regalo farmaci per 2,6 milioni di euro per gli ospedali che devono affrontare l’epidemia di Coronavirus, dono di Recordati dopo la campagna di sensibilizzazione avviata dal Banco Farmaceutico su richiesta di Federfarma a cui si era rivolta la Regione.

 

Sono stati consegnati 1.367.199 di euro (pari a 12.082 confezioni) di anestetici locali e farmaci per i disturbi ostruttivi delle malattie respiratorie. A fine marzo invece Banco Farmaceutico ha consegnato alla Regione altri 1.290.622.
In entrambi i casi i medicinali sono stati affidati all’Istituto Clinico Sant’Ambrogio di Milano per la distribuzione nelle strutture che ne hanno più bisogno, in particolare l’ospedale da campo di Bergamo.

Speriamo – ha osservato Andrea Recordati, Amministratore Delegato Recordati SpAche questo nostro gesto, sia utile a dare un po’ di sollievo a chi soffre per il virus e sia di aiuto a medici, infermieri e personale sanitario per far meglio il proprio lavoro”. “Ci conforta vedere, in questa situazione drammatica, una mobilitazione di aziende che fanno la propria parte per il bene di tutti” ha detto il presidente del Banco Farmaceutico Sergio Daniotti invitando “a tutte quelle che lo possono fare, di seguire il suo esempio“.

 

ARTICOLI CORRELATI

Mew

MEW, una postazione di lavoro ergonomica per microscopia

MEW, disponibile sul sito Labostore.it, non è un semplice tavolo ad altezza variabile, ma una postazione che permette all’operatore un...

Campionatori

Gli strumenti Sartorius di monitoraggio dell’aria per la ricerca del virus SARS-CoV-2

Campionatori e membrane filtranti in gelatina per test di rilevamento di virus aerodispersi

Necta

Distributori automatici per mascherine e altri dispositivi di protezione

Da Necta un modo semplice, igienico e poco oneroso per aiutare le aziende a gestire la ripresa delle attività e...

Pin It on Pinterest

Share This