Bruker Tango – Analizzatore per farine e cereali

22 Giugno 2020
cereali

I cereali sono alla base dell’alimentazione quotidiana per la maggior parte delle persone in tutto il mondo. L’industria molitoria svolge un ruolo essenziale nel trasformare i cereali in farine per un’ampia varietà di prodotti da forno, dal pane ai dolci.

Per determinare il comportamento della farina durante la lavorazione, sono richiesti test specifici e dispendiosi in termini di tempo.

È possibile analizzare il grano e la farina per determinarne umidità, proteine, ceneri e altro ancora in meno di un minuto tramite la spettroscopia FT-NIR.

 

Per l’analisi del grano, dei vari tipi di farina e dei co-prodotti, Bruker offre soluzioni basate sulla spettroscopia FT-NIR – dai piccoli spettrometri da banco di facile utilizzo, ai sistemi di monitoraggio online completi.

I pacchetti di calibrazione pronti all’uso danno risultati in pochi secondi e sono una soluzione altamente conveniente rispetto ai metodi di prova convenzionali.

 

Grano: sai quello che ottieni
È essenziale verificare il grado e la qualità del grano prima di inviarlo al processo di macinazione. In questo modo è possibile ottenere la massima resa e la corretta qualità della farina. Parametri come umidità, proteine, ceneri e contenuto di glutine umido possono essere monitorati con la spettroscopia FT-NIR in pochi secondi.

Conoscere il contenuto di umidità è essenziale per i mugnai al fine di regolare il grano ad un livello standard prima della macinazione. Il contenuto proteico è una specifica chiave per i produttori di farina, poiché influenza molte proprietà di lavorazione, come l’assorbimento dell’acqua o la forza del glutine. Il contenuto di ceneri nel grano è un’indicazione della resa prevista durante il processo di macinazione.

 

Massimizzare la resa
L’aggiunta di acqua al grano prima della macinazione aiuta a produrre farine finite di alta qualità. L’utilizzo della spettroscopia FT-NIR aiuta a monitorare il contenuto di umidità del grano per ottimizzare la fase di condizionamento e l’aggiunta di acqua.

 

Bruker Tango

Qualità della farina
Tradizionalmente tramite una serie di test reologici e chimico-fisici viene determinato se una farina di frumento è adatta per la cottura in forno e quali adeguamenti di processo devono essere effettuati. La maggior parte di questi test, molto specifici e dispendiosi dal punto di vista del tempo (come il contenuto proteico, i parametri alveografici, ecc) possono essere sostituiti dalla spettroscopia FT-NIR con una sola misurazione, portando a sostanziali riduzioni dei costi e miglioramenti del processo produttivo. Inoltre, grazie alla velocità della tecnica FT-NIR, è possibile aumentare il numero d controlli, aumentando così la produttività.

 

PARAMETRI COMUNEMENTE ANALIZZATI

GRANO E FARINA: umidità, proteine, ceneri, glutine

ADDIZIONALI PER LA FARINA: L, P, P/L, W, resistenza, assorbimento acqua, estensibilità

 

Contattaci per avere maggiori informazioni.

ARTICOLI CORRELATI

Moca

MOCA: nuovi obblighi per gli imballaggi a contatto con gli alimenti

Istituto Italiano Plastici (IIP), da sempre a fianco delle imprese del settore per certificazioni, analisi, testing e...

Foraggi

Analisi di mangimi e foraggi tramite spettroscopia FT-NIR

Bruker Optics offre una gamma completa di soluzioni FT-NIR per il controllo qualità e la regolazione della formulazione dei mangimi

WWF

Clima: Wwf, dal campo alla tavola 16 modi per salvare il Pianeta

La lotta ai cambiamenti climatici si fa anche agendo sulla produzione e il consumo di cibo. La trasformazione dei sistemi...

Pin It on Pinterest

Share This