Misura precisa dei coefficienti di ricambio d’aria nelle cleanroom

3 Novembre 2021
Misura precisa dei coefficienti di ricambio d’aria nelle cleanroom

Estremamente leggero e di facile installazione e funzionamento, il balometro testo 420 con raddrizzatore di flusso integrato offre una misura più precisa della portata in corrispondenza delle bocchette di aerazione più grandi.

 

Nelle cleanroom, ad esempio negli ospedali, nei laboratori o presso i produttori alimentari, l’igiene è un argomento molto delicato. Ecco perché gli impianti VAC in tali ambienti devono soddisfare norme e linee guida rigorose. La norma EN ISO 14644, ad esempio, definisce il grado di purezza dell’aria ambiente in una cleanroom, che a sua volta deve essere mantenuto attraverso un dato coefficiente di ricambio d’aria.

Per poter rispettare le varie norme e linee guida inerenti a tali standard, il coefficiente di ricambio d’aria prescritto per un locale deve essere regolarmente garantito testando la portata totale dell’impianto. A seconda dell’impianto VAC, tale coefficiente deve essere controllato più volte all’anno da un tecnico della climatizzazione attraverso la misura della portata totale in corrispondenza della bocchetta dell’aria o in un condotto. Nelle misure in corrispondenza delle bocchette dell’aria si presenta un problema: ambienti come questi sono dotati di regola di grandi bocchette di aerazione che non soffiano l’aria direttamente nel locale ma la fanno turbinare continuamente. La conseguenza di tale turbinio è che spesso i flussi d’aria in questi ambienti non sono misurati correttamente. E ciò complica notevolmente la determinazione della portata.

Il balometro testo 420 riduce ampiamente gli errori di misura in corrispondenza delle bocchette di aerazione più grandi. L’innovativo raddrizzatore di flusso converte la turbolenza in un flusso d’aria quasi uniforme, determinando una misura molto più precisa. Un altro vantaggio dello strumento è il suo peso ridotto di soli 2,9 kg. In combinazione con le impugnature ergonomiche è dunque possibile effettuare misure frequenti o difficili, anche al di sopra della testa o in locali di grandi dimensioni, in tutta sicurezza e comodità. Inoltre, il balometro registra il clima ambiente usando un sensore termoigrometrico integrato e un sensore di pressione assoluta. Anche l’applicazione è semplice: gli alloggiamenti dei tiranti a forma conica rendono l’installazione più semplice e rapida e il carrello in dotazione assicura un trasporto sicuro.

Particolarmente pratico, il balometro può essere collegato allo strumento di misura IAQ multifunzione testo 400 via Bluetooth. Ciò consente di accedere ad altre funzioni smart quali l’intero sistema di gestione dei clienti e delle locazioni di misura attraverso lo strumento di misura IAQ testo 400. I dispositivi mobili come smartphone e tablet possono essere usati come secondo display e telecomando collegando la testo Smart App via Bluetooth – utile soprattutto per l’uso sicuro di un treppiede per i soffitti alti. Dopo la misura, la app permette di finalizzare e trasmettere il protocollo di misura direttamente sul posto. Lo strumento rimovibile consente anche misure della pressione differenziale o del tubo di Pitot, semplicemente inserendo la geometria del tubo.
Con il balometro testo 420 gli utenti possono uniformarsi in modo rapido e preciso alle linee guida e ai regolamenti d’igiene in materia di qualità dell’aria negli ambienti chiusi per gli impianti di ventilazione e climatizzazione nelle cleanroom.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Qualità dell’aria: il sistema di previsione ENEA entra nel consorzio Ue Copernicus

Qualità dell’aria: il sistema di previsione ENEA entra nel consorzio Ue Copernicus

Il sistema ENEA di analisi e previsione dell’inquinamento atmosferico MINNI entra a far parte del consorzio CAMS.

IZSVe e IZSAM Centri di referenza FAO per i coronavirus zoonotici

IZSVe e IZSAM Centri di referenza FAO per i coronavirus zoonotici

Valutata positivamente l’expertise scientifica dei due Istituti italiani, confermati poli di eccellenza per la ricerca biomedica e la sanità veterinaria.

Accordo per la ricerca d'eccellenza in viticoltura ed enologia

Accordo per la ricerca d'eccellenza in viticoltura ed enologia

Fondazione Edmund Mach e Istituto delle Scienze della Vite e del Vino di Bordeaux fanno sinergia per sviluppare la ricerca...

Share This