Online il nuovo portale di GEASS dedicato alle camere climatiche

5 Ottobre 2023
camere climatiche Geass

Il nuovo portale dedicato alle camere climatiche è l’ultima tappa di un percorso di ricerca e innovazione che la GEASS persegue dal 1994.

 

“In ogni cosa che facciamo – afferma Guido Gedda, CEO di GEASS il nostro obiettivo è quello di creare valore per il cliente: è la nostra differenza, il motivo per cui i clienti ci scelgono e continuano, negli anni, a rivolgersi a noi. Desideriamo rafforzare le collaborazioni con fornitori internazionali, introdurre prodotti innovativi e fornire servizi in grado di semplificare l’attività e migliorare le performance dei nostri clienti e la
collaborazione con Aralab si iscrive all’interno del nostro percorso continuo di ricerca e promozione dell’innovazione”.

 

camereclimatiche.com è il punto di riferimento per le camere climatiche Aralab: un brand globale presente in oltre 70 Paesi, che da oltre 30 anni perfeziona i modi per simulare e controllare temperatura, umidità, luce, flusso d’aria e molte altre condizioni ambientali, di cui GEASS è distributore autorizzato.

 

Le camere climatiche possono essere utilizzate per testare prodotti in una vasta gamma di applicazioni, tra cui l’industria automobilistica, l’aerospaziale, l’elettronica, l’agricoltura e la ricerca scientifica. Navigando nella sezione del portale dedicata alle 3 aree di applicazione – Bio, Stability e Testing –è possibile scegliere tra soluzioni standard e walk-in dei diversi modelli di:

  • camere di crescita per studiare l’effetto delle diverse condizioni ambientali sulla crescita delle piante;
  • camere di stabilità per valutare stabilità e fotostabilità di prodotti farmaceutici, cosmetici, alimentari e chimici, conformi alle linee guida ICH;
  • camere climatiche per eseguire stress test e controllo qualità su materiali e componentistica.

 

“In ARALAB ci siamo presto resi conto che il nostro vantaggio competitivo richiede persone con empatia e background diversi e la capacità di crescere in co-creazione con i nostri clienti – afferma João Araújo CEO di Aralab –. La nostra sfida è combinare design e ingegneria in un approccio multidisciplinare focalizzato sull’esperienza e sugli obiettivi dei nostri clienti e distributori. La ricompensa più grande è crescere insieme”.

 

GEASS ha accumulato nel corso degli ultimi 20 anni un know-how specialistico nel mondo delle camere climatiche e, grazie alla divisione Service interna, è in grado di fornire servizi di consulenza professionali e assistenza tecnica specializzata: la nostra esperienza, unita alla competenza tecnica di Aralab nella progettazione, sviluppo e produzione, è garanzia di professionalità e qualità del servizio per il cliente.

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

riscaldamento oceani - salute umana Sima

Riscaldamento globale, Società Italiana di Medicina Ambientale: "Effetti diretti sulla salute umana"

In questo mese di novembre si sono registrate temperature record negli oceani, Sima: "Dal surriscaldamento globale effetti diretti su salute...

Ecomondo 2023

Ecomondo 2023, +15% di presenze: la transizione ecologica è pronta

Il mercato chiede transizione ecologica, Ecomondo mostra che è pronta a partire. Il salone internazionale dell’economia circolare di Italian Exhibition...

acqua Enea

Ambiente, da ENEA e Università di Pavia un nuovo materiale che cattura inquinanti nell’acqua

Un team di ricercatori ENEA e Università di Pavia ha messo a punto un innovativo materiale in grado di catturare inquinanti dispersi nell’acqua.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda
Iscriviti alla Newsletter

LabWorld

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 59

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a:Anes  Assolombarda

Iscriviti alla Newsletter