PCE-C-R12LFC, il sensore di forza compatto

22 Gennaio 2020
PCE

Da PCE Instruments, un modello che trova applicazione in diversi ambiti industriali

 

Un sensore di forza misura le forze di tensione e compressione che agiscono sul sensore. Forse può risultare difficile da immaginare, ma i trasduttori di forza sono utilizzati praticamente in tutti i campi e trovano applicazione in diversi ambiti industriali: dalla logistica portuale alla costruzione di macchine, gru e apparecchi di sollevamento, ma anche in medicina o agricoltura.

 

La forza è una quantità fisica direzionale che causa la deformazione, l’accelerazione o la decelerazione quando viene azionata. I sensori di forza, quindi, misurano la deformazione di un supporto elastico soggetto alla forza. L’unità di misura della forza è il Newton (N).

Ogni sensore di forza ha un punto di introduzione della forza con una direzione di introduzione della forza prescritta. Se la forza viene introdotta nel sensore di forza attraverso questo punto, il sensore di forza si deforma elasticamente. La deformazione elastica viene assorbita da un estensimetro (DMS) e convertita in una tensione elettrica. Calibrando il sensore di forza, la tensione elettrica può essere convertita in un valore e visualizzata tramite un amplificatore di misura. A seconda dell’applicazione e del design del sensore di forza, è possibile misurare le forze di compressione e/o trazione, da pochi MilliNewton fino a qualche MegaNewton.

Esistono sensori di forza di varie tipologie e dimensioni: il modello PCE-CR12LFC, ad esempio, è compatto con un’altezza di soli 4 mm e diametro di 12 mm. Questa caratteristica lo rende adatto per applicazioni dove lo spazio utile può essere un limite, in diversi campi come medicale, test e misure, processo e automazione. Nonostante le sue piccole dimensioni, è molto preciso: possiede un’incertezza di solo 0,5%. Ha inoltre un ampio campo di capacità. Il suo carico nominale è selezionabile: 5kg/50N; 10kg/100N; 20kg/200N; 30kg/300N; 50kg/500N.

Oltre a PCE-C-R12LFC, nell’offerta PCE Instruments sono disponibili diversi modelli di sensori di forza. L’azienda multinazionale infatti è specializzata in sviluppo, produzione e distribuzione di strumenti di misura, apparecchiature di laboratorio, sistemi di regolazione e bilance per utenti industriali. PCE Instruments offre soluzioni di misura di tutti i tipi: dalla registrazione dei dati, alla trasmissione delle informazioni, alla visualizzazione e persino al controllo e alla regolazione dei processi negli impianti e macchinari.

 

Maggiori informazioni sui sensori di forza PCE qui

Specifiche tecniche di PCE-C-R12LFC qui

ARTICOLI CORRELATI

puntali

Risultati affidabili nella rilevazione del Coronavirus con pipette e puntali Sartorius

Prodotti Pipetting & Dispensing per prevenire falsi positivi da contaminazione crociata

FPS

FPS presenta il primo prototipo di cabina per l’esecuzione di tamponi per COVID-19

Partendo dall’idea dell’ospedale Coreano Yangji di Seul, FPS ha progettato il primo prototipo di Safety Box per...

Avigan

L'Avigan sbarca in Italia: "Ma non ci sono prove della sua efficacia"

Il ministro Speranza annuncia che l'Aifa sta sviluppando un programma di sperimentazione del farmaco giapponese usato per chi è infettato...

Pin It on Pinterest

Share This