L’esclusivo palcoscenico per le start-up del mondo industriale ad A&T 2020

23 Gennaio 2020
Spark-Up

Dal 12 al 14 febbraio 2020 A&T ospiterà Spark-Up, la III edizione del progetto dedicato alle migliori start-up e spin-off rivolte al mercato industriale in ottica 4.0

 

SPARK-UP permetterà alle migliori 16 start-up di presentare progetti, servizi e prodotti innovativi direttamente ai decisori aziendali e agli investitori, in un contesto industriale con oltre 400 espositori e 15.000 visitatori. Con l’area espositiva dedicata alle start-up emergenti, il Premio Innovazione 4.0 e l’evento serale Spark-Up Night, A&T offre un’anteprima di quello che sarà il panorama industriale del prossimo futuro nei settori dell’automazione e del testing.

 

Le aree dedicate al progetto Spark-Up

SPARK UP AREA
Il visitatore potrà entrare in contatto con le start-up che presenteranno prodotti e servizi innovativi nei settori automazione, robotica, prove e misure. All’interno della fiera ci sarà un’area di networking in una postazione totalmente open space con massima visibilità per le 16 start-up selezionate da A&T.

PREMIO INNOVAZIONE 4.0 
Le start-up possono presentare gratuitamente le loro testimonianze e partecipare al PREMIO INNOVAZIONE 4.0, che nel 2019 per il suo alto contenuto informativo-formativo è stato patrocinato dal MISE. Le testimonianze vengono selezionate dal Comitato Scientifico Industriale di A&T, composto da autorevoli rappresentanti del mondo scientifico e industriale. Il Premio Innovazione 4.0 è sponsorizzato da FCA e attira l’attenzione di media e pubblico industriale. Le start-up ammesse in concorso potranno vincere anche il premio a loro riservato da TALENT GERDEN.

SPARK-UP EVENT
Il 12 febbraio 2020 dalle ore 16.30 alle ore 18.00. È il vero e proprio “Evento nell’evento” dedicato alle start-up espositrici per presentare con l’ausilio del maxi schermo dell’area Convegni la propria innovazione al pubblico presente, con la possibilità di organizzare incontri di approfondimento. Al termine dell’Evento è previsto l’Happy Hour per tutti i partecipanti.

 

L’obiettivo dichiarato da Luciano Malgaroli, Direttore Generale di A&T, è quello di «dare modo alle aziende di individuare i percorsi di sviluppo, tecnologici e di processo che possano assicurare una maggiore sostenibilità di mercato e una rinnovata produttività e competitività. Non solo una vetrina di tecnologia, ma un luogo dove si incrociano esperienze e conoscenze per favorire il trasferimento tecnologico. Dunque, se gli eventi ispirazionali hanno lo scopo di fornire una visione, poi dobbiamo offrire qualcosa che consenta di fare un passo in più. E questo lo facciamo attraverso la testimonianza delle PMI e il contest conclusivo, aperto ad aziende, centri di ricerca e università, start up. Con una sezione dedicata alla scuola. Le testimonianze vincitrici potranno presentare il proprio caso applicativo e raccontare la loro esperienza. Il visitatore viene immerso nel 4.0 a tutto tondo. Non è una esposizione di prodotti, ma gli stati generali del 4.0, la sintesi della rivoluzione mentre si sta compiendo».

 

Maggiori informazioni su www.aetevent.com

ARTICOLI CORRELATI

coronavirus

Coronavirus, isolato all'ospedale Sacco di Milano il ceppo italiano

Potrebbe partire a breve lʼiter per lo sviluppo di un vaccino contro il coronavirus, ma i tempi potrebbero essere lunghi...

Luca Coscioni

Ricerca scientifica, l’Italia è 23esima al mondo. In Africa bene solo il Sud Africa

Ass. Luca Coscioni: “Pandemie come Coronavirus aggravate da scarsa accessibilità e circolazione dati".

VHX-7000

Il primo microscopio 4k ad alta precisione al mondo, Keyence VHX-7000

KEYENCE inaugura la nuova era della microscopia digitale con un sistema di facile utilizzo, dotato di...

Pin It on Pinterest

Share This