Le soluzioni per il Laboratorio 4.0

6 Maggio 2022
Le soluzioni per il Laboratorio 4.0

Nel Laboratorio 4.0 automazione e robotica aumentano l’efficienza e l’intelligenza dei laboratori diminuendo il lavoro umano e i costi per analisi. HTA sta già abbracciando questa filosofia con soluzioni ad-hoc. 

 

Oggi stiamo assistendo alla quarta Rivoluzione Industriale, l’era della cosiddetta ‘Industria 4.0’, che porterà ad una produzione industriale completamente automatizzata e interconnessa. La chiave di volta dell’Industria 4.0 è la ‘Smart factory’ che si caratterizza per un sistema produttivo intelligente, servizi intelligenti e anche consumi energetici intelligenti per una migliore sostenibilità ambientale.

 

La ‘Smart factory’ si può anche definire come il complesso di tutte le tecnologie che la compongono: cyber-physical systems (CPS), Industrial Internet of Things (IIoT), cloud computing, analisi di big data e anche advanced manufacturing (che sfrutta l’automazione e la robotica per migliorare l’efficienza industriale) e soprattutto l’intelligenza artificiale. Nella ‘Smart factory’ i CPS controllano i processi fisici, ne creano una copia virtuale e prendono decisioni decentralizzate. Tramite l’IIoT, i CPS interagiscono e cooperano con altri CPS e anche con l’uomo in tempo reale. Tramite il cloud computing vengono resi disponibili servizi per tutti i partecipanti coinvolti all’interno dell’industria ma anche con le altre industrie cooperanti.

 

La quarta Rivoluzione Industriale sta coinvolgendo anche i laboratori, ecco perché si parla di Laboratorio 4.0. I principali cardini del LAB 4.0 sono automazione e robotica, che permettono di eseguire automaticamente e da remoto un crescente numero di ricerche o compiti abitudinariL’automazione della preparazione dei campioni aumenta l’intelligenza dei laboratori e la loro connettività, semplificando lo scambio di metodi e risultati. LAB 4.0 si concentra sull’aumento dell’efficienza dei laboratori: diminuisce il costo per analisi riducendo il lavoro umano e l’usura dei consumabili, migliorando l’efficacia complessiva delle apparecchiature e di conseguenza la produttività.

HTA sta già abbracciando tutte queste filosofie del Lab 4.0, offrendo soluzioni personalizzate, flessibili e automatizzate, progettate specificatamente per incrementare la qualità e la performance, riducendo allo stesso tempo energia e consumo delle risorse per una migliore sostenibilità. HTA è anche molto attenta alla sicurezza dei dati, introducendo misure di sicurezza appropriate specialmente nello sviluppo dei software. Gli strumenti di auto-diagnosi sono integrati per evitare errori, per ottenere rapidamente dati affidabili e per prendere decisioni immediate e appropriate.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

A Powtech 2022 tecnologie, processi e packaging delle polveri

A Powtech 2022 tecnologie, processi e packaging delle polveri

A Norimberga la fiera leader per il trattamento, l’analisi e la movimentazione di prodotti in polvere, granulati e solidi sfusi...

Eusoft

Eusoft presenta: Lab of the Future

Dopo un evento alla Microsoft House, Eusoft continua a parlarci della laboratory informatics di domani nel II incontro 'LIMS DATA...

Benvenuti nella nuova Viscometria

Benvenuti nella nuova Viscometria

Con i nuovi viscosimetri cinematici SVM 1001 di Anton Paar è possibile analizzare campioni in 5 minuti o meno, in...

Share This