Stop agli incidenti sul lavoro per l’Industria 4.0 e il sistema sanitario: l’intelligenza artificiale “salva-vita”

29 Gennaio 2020
Konica Minolta

Partnership Konica Minolta-Next2U per lo sviluppo di soluzioni per industria e sanità. I flussi operativi saranno gestiti in base ai livelli di stress e potenziale pericolo rilevati dalle nuove tecnologie

 

Konica Minolta e Next2U annunciano una partnership italiana a favore dell’Industria 4.0 e del sistema sanitario. L’accordo prevede lo sviluppo di dispositivi e servizi intelligenti, basati su tecnologie di Intelligenza Artificiale, per ridurre gli incidenti ed aumentare la sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

A dicembre 2019, il laboratorio di ricerca di Roma di Konica Minolta Laboratory Europe – la divisione della multinazionale giapponese Konica Minolta che si occupa della ricerca di nuove tecnologie – e Next2U  – uno spin-off accademico dell’Università G. d’Annunzio di Chieti-Pescara – hanno siglato una partnership di co-innovazione per lo sviluppo di nuove tecnologie di Intelligenza Artificiale.

L’accordo prevede il lavoro congiunto nel campo dell’Activity Recognition, il riconoscimento di attività umane, e dello Psycophysical Status Assessment, la valutazione dello stato psicofisico delle persone. Queste tecnologie andranno a migliorare la sicurezza e la produttività nei luoghi di lavoro e di cura, affiancando (e non sostituendo) lavoratori, medici, operatori sanitari e pazienti nelle loro mansioni e adattando automaticamente i flussi e i carichi di lavoro in base ai livelli di stress, stanchezza o di potenziale pericolo in cui essi si trovano. Il partenariato prevede una durata iniziale di un anno, estendibile ulteriormente fino alla fine delle attività pianificate.

Konica Minolta e Next2U sono già impegnate nello sviluppo di soluzioni per l’industria manifatturiera e per la digitalizzazione del settore sanitario. In particolare, il laboratorio di Roma di Konica Minolta porterà nella partnership la propria esperienza in algoritmi e soluzioni per il riconoscimento delle attività umane, mentre Next2U porterà le proprie competenze tecnologiche nel campo della valutazione dello stato psicofisico delle persone. Inoltre, Konica Minolta fornirà soluzioni di ingegneria di sistema (la piattaforma su cui verranno installati gli algoritmi) e tecniche di accelerazione per gli algoritmi di intelligenza artificiale.

Nel corso del 2020, le due società integreranno le loro competenze tecnologiche in una piattaforma prototipale all-in-one di proprietà condivisa.

Gli ambiti applicativi dell’Intelligenza Artificiale, come la valutazione dello stato psicofisico di una persona ed il riconoscimento delle attività umane, stanno contribuendo fortemente a trasformare i settori manifatturiero e sanitario verso quelli che vengono definiti Industria 4.0 e Digital Healthcare.

Nell’Industria 4.0, queste tecnologie possono monitorare il lavoratore e rilevarne lo stress, il carico di lavoro, l’attenzione e altri parametri vitali, e adattare conseguentemente i flussi di lavoro a loro carico. In questo modo, oltre a migliorare la produttività, aumenta la sicurezza sui posti di lavoro riducendo il rischio di incidenti.

Nel settore sanitario e ospedaliero, queste tecnologie possono essere integrate con piattaforme di robotica per rilevare situazioni di rischio in ospedale o nella teleassistenza medica. I robot umanoidi, dotati di algoritmi di Intelligenza Artificiale, sono in grado di rilevare pericoli (come nel caso di persone a terra o colpite da malore improvviso) e lanciare allarmi quando è necessario. Inoltre un robot può affiancare un dottore durante una visita medica, andando a rilevare parametri vitali e altri segnali come lo stress dei pazienti.

Siamo orgogliosi di annunciare la partnership con Next2U – dice Filippo Silva, Strategy and Technology Manager di Konica Minolta Laboratory Europe -. Al centro della nostra comune attività di ricerca abbiamo messo il concetto di innovazione aperta: in un mondo in rapida evoluzione, fare innovazione significa condividere idee e competenze con altre aziende, e farle evolvere insieme per il successo di un progetto”.

Siamo lieti di collaborare con Konica Minolta Laboratory Europe su un tema così rilevante di innovazione aperta – dice Arcangelo Merla, co-fondatore di Next2u -. Il matrimonio tra le visioni e le capacità di Next2U e Konica Minolta produrrà, da un lato, un significativo progresso tecnologico nel settore e, dall’altro, un modello di innovazione in cui grandi aziende e Pmi co-investono e co-innovano all’interno di un sistema agile e semplice”.

ARTICOLI CORRELATI

campioni

Rilevamento del nuovo coronavirus SARS-CoV-2 in campioni ambientali, aria e acqua: le soluzioni Sartorius

Per affrontare il problema dell’acquisizione di una maggiore conoscenza del COVID-19, secondo le...

Gilson

PIPETMAN® L x1200, la pipetta a volumi variabili

PIPETMAN® L è l'ultima innovativa pipetta di Gilson: una pipetta che combina la robustezza leggendaria delle PIPETMAN® Classic con...

retina

Una retina artificiale liquida, la prima è italiana

L'innovativo approccio sperimentale è meno invasivo e più performante di altre strategie esistenti, e potrebbe essere una valida alternativa ai...

Pin It on Pinterest

Share This