Testo: tecnologia di misura per gli addetti ai controlli alimentari

29 Maggio 2019
Testo kit

Testo ha appena lanciato sul mercato due nuovi kit con strumenti di misura selezionati per le esigenze degli addetti ai controlli alimentari

 

Il cibo è una questione di fiducia, la sua qualità e la sua sicurezza sono date per scontate dal consumatore. Ciò vale in egual misura per supermercati, ristoranti street food: gli addetti ai controlli garantiscono che gli alimenti prodotti e distribuiti nei vari esercizi, siano preparati e serviti in conformità con la normativa vigente.

Per supportare i garanti della sicurezza alimentare nel loro lavoro, Testo ha creato due nuovi kit con strumenti di misura selezionati appositamente.

 

Kit per il controllo degli oli di frittura

Ideato per il controllo efficiente di temperatura e olio di frittura, questo kit contiene il tester per oli di frittura testo 270 e il termometro a penetrazione/ infrarossi testo 104-IR. Ciò significa che durante le ispezioni, si potrà non solo controllare la qualità dell’olio, ma anche monitorare la presenza di acrilammide.

Kit per gli addetti ai controlli alimentari

Strumentazione completa per la misura e l’analisi della temperatura in un’unica valigia: termometro testo 926 con robusta sonda per alimenti, tester per oli di frittura testo 270, termometro a penetrazione e infrarossi testo 104-IR, pHmetro testo 206-pH2 e termometro testo 826-T2.

Entrambi i kit comprendono diversi accessori (valigia, custodia di protezione, documentazione).

 

Fonte: Ufficio Stampa Testo

ARTICOLI CORRELATI

Cibus Tec

Tecnologie carbon neutral, realtà aumentata e aroma recovery al Cibus Tec

Testo ha appena lanciato sul mercato due nuovi kit con strumenti di misura selezionati per le esigenze degli addetti ai...

Coldiretti

Coldiretti: stop a cibi falsi. Raccolte 1,1 milione di firme in Europa

L'annuncio in occasione del Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione con la petizione europea "Eat original! Unmask your food"

celiachia

Celiachia in aumento: i sintomi insoliti dei “pazienti camaleonte”

I casi salgono a un milione, di cui solo il 20% diagnosticato: servono sistemi di diagnosi efficaci per identificare la...

Pin It on Pinterest

Share This