Bruker: Analisi FT-NIR di succhi e bevande analcoliche

17 Gennaio 2023
Bruker: Analisi FT-NIR di succhi e bevande analcoliche

Succhi e bevande analcoliche sono stati un pilastro dell’industria delle bevande per decenni e, con le tendenze salutiste che spingono sempre più persone verso l’utilizzo di bevande senza alcool, questi prodotti continueranno a svolgere un ruolo importante anche in futuro.

 

L’FT-NIR è un metodo di analisi rapido e conveniente che può essere utilizzato per le diverse varietà di succhi di frutta e di bevande analcoliche per analizzare diversi parametri qualitativi chiave in pochi secondi.

 

Dai succhi puri ai nettari, dalle bevande gassate a quelle ferme, con polpa o filtrate, i prodotti a base di succo possono essere realizzati in numerose forme e da diverse origini. Le bevande energetiche e analcoliche ampliano ulteriormente il campo. Con tanta diversità, l’innovazione è essenziale per il successo e un buon controllo qualità è fondamentale.

L’analisi FT-NIR è una soluzione robusta che può essere utilizzata per qualsiasi prodotto di cui sopra. L’analisi è facile e veloce, indipendentemente dal tipo di prodotto e tutti i parametri standard possono essere determinati in un’unica misura.

È necessario solo una piccola quantità di campione, senza l’utilizzo di materiali di consumo o reagenti, rendendo l’analisi economicamente vantaggiosa e rispettosa dell’ambiente.

I parametri standard che possono essere analizzati tramite spettroscopia FT-NIR sono:

L'FT-NIR è un metodo di analisi rapido e conveniente che può essere utilizzato per le diverse varietà di succhi di frutta e di bevande analcoliche per analizzare diversi parametri qualitativi chiave in pochi secondi
Figura 1
  • Acidità
  • Brix
  • Acido citrico
  • Densità
  • Sostanza secca
  • pH
  • Vitamina C

 

 

Misurazione

L’analisi FT-NIR può essere effettuata in trasmissione utilizzando una cella a flusso da 1 mm (Fig. 1) o in transflettanza utilizzando uno stampo in un vial (nella foto in basso su un Tango-R, Fig. 2).
Gli accessori di misura non si usurano e non richiedono manutenzione.

 

Calibrazioni affidabili

I pacchetti di calibrazione completi disponibili di Bruker contengono i dati di un’ampia gamma di frutta e verdura e di un vasto assortimento di succhi di frutta e bevande analcoliche, per garantire un utilizzo facile e affidabile in un contesto di routine. Tutte le calibrazioni sviluppate sui NIR Bruker possono essere trasferite senza problemi da uno strumento all’altro e possono essere ampliate o adattate dal cliente per soddisfare le esigenze dei propri prodotti.

I prodotti inclusi nelle calibrazioni Bruker sono:

  • Succhi di frutta:

    Figura 2 – Tango R
  • Succhi di frutta (assortiti)
  • Succhi di verdura
  • Frullati
  • Nettari
  • Concentrati
  • Bevande di frutta
  • Bevande Analcoliche:
  • Tonica
  • Bevande energetiche
  • Bevande analcoliche gassate
  • Bibite dietetiche
  • Sciroppi

 

Standard elevati

Bruker utilizza i campioni BIPEA, campioni dei proficiency test per lo sviluppo e la validazione delle calibrazioni. BIPEA è un’organizzazione europea senza scopo di lucro con sede in Francia che organizza programmi di confronto interlaboratorio e schemi di proficiency test.

 

Uno strumento per tutto

Le misure nel vicino infrarosso sono semplici e rapide e possono essere effettuate sia in laboratorio che in linea nell’area di produzione. Le misure possono essere eseguite in trasmissione nel vano del campione o in transflettanza sulla sfera di integrazione.
La misura in trasmissione è da anni lo standard per le misure di liquidi nel NIR e consente un controllo più preciso della temperatura.
La transflettanza, invece, è la soluzione ideale per campioni ad alta viscosità o contenenti polpa di frutta o verdura.
Qualsiasi strumento NIR per l’analisi di succhi e bevande analcoliche può essere utilizzato anche per altri tipi di prodotti, come ad esempio altre bevande (alcoliche, vino, ecc) o materie prime.

 

Spettrometri FT-NIR

Bruker Optics offre diversi modelli di spettrometri FT-NIR per applicazioni di laboratorio, vicino alla linea produttiva o in continuo:

–        Tango: Analizzatore FT-NIR per l’uso di routine in laboratorio;

–        MPA II: Analizzatore multiuso per la massima flessibilità;

–        Matrix-F II: Monitoraggio del processo con sonde e teste di rilevamento.

 

Formazione

Bruker organizza un’ampia scelta di corsi di formazione per utilizzatori volti a massimizzare la produttività dello strumento installato e ottimizzare la sinergia tra macchina e operatore, rendendolo il più possibile autonomo.

 

Contattaci per maggiori informazioni.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Analisi reale delle particelle 3D

Analisi reale delle particelle 3D

Camsizer 3D combina tutti i vantaggi dell'analisi dinamica dell'immagine (ISO 13322-2) in un sistema di misura completamente riprogettato, stabilendo nuovi...

Larve come alimento in UE: le valutazioni EFSA

Larve come alimento in UE: le valutazioni EFSA

Da oggi le larve del verme della farina potranno essere commercializzate in UE come nuovo alimento. Vediamo in dettaglio il...

Screening rapido per l'autenticità del pepe nero

Screening rapido per l'autenticità del pepe nero

Da IZSVe un metodo di acquisizione dell’impronta digitale del pepe nero mediante la spettroscopia del vicino infrarosso (NIR) che consente...

Share This