Quarta edizione del Premio Innovazione 4.0 ad A&T di Torino

10 Febbraio 2020
A&T

Più di 100 i concorrenti al Premio che si propone come l’incubatore delle innovazioni che aziende, centri di ricerca, start up studiano per le loro evoluzioni applicative

 

Il Premio Innovazione 4.0 nella dinamica delle attività proposte dalla Fiera Internazionale A&T – Automation & Testing, è il momento dedicato alle proiezioni verso il futuro. Ricerche, progetti, analisi sono gli strumenti attraverso i quali dare concretezza alle evoluzioni di prodotto e di processo.

 

Giunto alla quarta edizione, il Premio Innovazione 4.0 ha come missione di dare evidenza alle migliori opere dell’ingegno industriale e i più innovativi casi applicativi provenienti da aziende, start-up, gruppi di ricerca e istituti superiori. La Fiera si pone come occasione di collegamento indispensabile tra i processi di produzione e automazione e l’R&D, vero motore della competitività industriale che trova in A&T un punto di incontro privilegiato. Ed è anche il luogo in cui le Scuole superiori di secondo grado e gli ITS possono avviare la verifica delle esigenze che è mezzo per costruire i percorsi professionali adeguati a un inserimento rapido nel mondo del lavoro.

Il lavoro di analisi del Comitato Scientifico e Industriale di A&T, in vista dell’evento dedicato al Premio Innovazione 4.0 in programma il 14 febbraio alle ore 12.00, valuta le testimonianze presentate nelle oltre 100 proposte pervenute, dedicate a controlli in produzione, Industrial IOT, intelligenza artificiale, tecnologie additive, manutenzione predittiva, robotica collaborativa, visione artificiale, testing, lean manufacturing e logistica.

Ogni anno le proposte sottoposte al Comitato Scientifico e Industriale di A&T rappresentano la tendenza dell’evoluzione che il mercato sviluppa sulla strada della digitalizzazione e degli obbiettivi definiti da Industry 4.0.

L’edizione 2020 fa registrare un forte incremento di progetti rivolti al mercato food and beverage e sanitario-medicale. Il monitoraggio della produzione agricola, il controllo qualità nella produzione alimentare, la localizzazione a garanzia del controllo di filiera sono esempi dello sforzo di applicare la programmazione di produzione e di processo in campi che hanno ampie possibilità di incremento.

Se la logistica prosegue il suo prevedibile corso evolutivo mostrando le potenzialità della applicazione combinata di IoT, intelligenza artificiale, realtà virtuale e robotica, nuove proposte di ricerca vanno a soddisfare le esigenze dell’economia circolare, del risparmio energetico e della lotta allo spreco.

Altro settore in crescita, incentivato proprio dalla maggiore creazione e circolazione di dati è la cybesecurity, disciplina che sta estendendo il suo impiego a qualsiasi attività per diventare una prassi consolidata e sviluppare una cultura specifica e appropriata di gestione delle relazioni digitali. La stampa additiva invece si evolve costantemente nei materiali, nelle modalità di produzione, nei campi di applicazione entrando sempre più efficacemente nel ciclo produttivo.

I progetti selezionati vengono presentati ai visitatori della Fiera in 12 sessioni specialistiche, realizzando così un momento informativo di concreta utilità che offre l’opportunità di verificare, con i colleghi e gli esperti presenti, l’applicabilità dei modelli proposti nelle diverse realtà imprenditoriali, ricavando interessanti e utili indicazioni, idee, suggerimenti, contatti.

 

EVENTO DI PREMIAZIONE

Venerdì 14 febbraio ore 12:00 – 13:30

L’evento di premiazione è la tappa conclusiva del percorso di condivisione delle esperienze di ricerca che il Premio Innovazione 4.0 rappresenta per tutti gli enti che hanno partecipato con i loro progetti, per i visitatori, per gli espositori, per le Istituzioni del territorio.

Premi

Alle testimonianze più innovative e di concreta applicabilità saranno assegnati riconoscimenti finalizzati a dare ulteriore visibilità alle esperienze sviluppate.

Nel dettaglio verranno assegnati:

  • 3 premi alle aziende
  • 3 premi ai centri ricerca e alle Università
  • 2 premi alle scuole superiori e 1 premio al miglior progetto di un Istituto Tecnico Superiore
  • 3 premi alle start-up
  • 2 Premi alle realtà votate dal pubblico

La migliore start-up selezionata dal Comitato Scientifico e Industriale di A&T riceverà il premio Talent Garden, un riconoscimento legato all’innovazione industriale e alla contaminazione digitale, che si concretizzerà attraverso la messa a disposizione per la durata di sei mesi di uno spazio di co-working presso la sede di Talent Garden di Torino.

A tutte le aziende finaliste, verrà assegnato un premio speciale offerto da FCA – azienda globale tra i leader mondiali nel settore automotive – da sempre si impegna nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni innovative come fattori chiave per crescere in un mercato sempre più competitivo, con scenari sempre più sfidanti. È questo il motivo per cui ha deciso di legare il suo nome all’edizione di quest’anno del Premio Innovazione 4.0, diventandone main sponsor.

 

Fonte: Ufficio stampa Fiera A&T 2020

ARTICOLI CORRELATI

coronavirus

Coronavirus, isolato all'ospedale Sacco di Milano il ceppo italiano

Potrebbe partire a breve lʼiter per lo sviluppo di un vaccino contro il coronavirus, ma i tempi potrebbero essere lunghi...

Luca Coscioni

Ricerca scientifica, l’Italia è 23esima al mondo. In Africa bene solo il Sud Africa

Ass. Luca Coscioni: “Pandemie come Coronavirus aggravate da scarsa accessibilità e circolazione dati".

VHX-7000

Il primo microscopio 4k ad alta precisione al mondo, Keyence VHX-7000

KEYENCE inaugura la nuova era della microscopia digitale con un sistema di facile utilizzo, dotato di...

Pin It on Pinterest

Share This