Automation Instrumentation Summit 2018: numerosi gli abstract pervenuti

14 febbraio 2018

Sono già numerosi gli abstract pervenuti alla segreteria scientifica dell’Automation Instrumentation Summit 2018, che si terrà il 4 e il 5 luglio presso il Castello di Belgioioso a Pavia

 

Internazionalità e focus sui temi caldi del settore oil&gas e della filiera di diretto interesse: questi i tratti salienti voluti dal Comitato Scientifico, alla base delle macro aree prescelte come linee guida del Convegno che si terrà il prossimo luglio nell’esclusiva cornice del Castello di Belgioioso, a pochi chilometri da Pavia.

La conferma del Castello di Belgioioso quale sede della seconda edizione di AUTOMATION INSTRUMENTATION Summit, promosso da AIS (Associazione Italiana Strumentisti) e ISA Italy (The International Society of Automation) vuole essere segno di continuità con l’obiettivo degli organizzatori: promuovere gli incontri tra clienti e fornitori in un’atmosfera unica nel suo genere.

L’annuncio dell’evento 2018 è stato accolto con entusiasmo dagli espositori presenti alla prima edizione e da nuove aziende, che hanno già formalizzato la loro adesione.

Le aziende partecipanti appartengono ai seguenti settori merceologici: strumentazione di misura, servizi e soluzioni per l’ingegneria dei processi industriali, system integrator, valvole, sistemi di sicurezza e protezione contro le esplosioni, apparecchiature elettriche antideflagranti, sensori e componenti per l’industria, misura e controllo di livello, portata, pressione e temperatura dei processi industriali, soluzioni per l’automazione e per il controllo, attuatori, raccordi flange, connettori.

L’obiettivo che ci siamo posti – sostiene Claudio Montresor, Vice Presidente di AIS – è quello di ripetere il successo del 2017, sia per quanto riguarda l’area espositiva che per le relazioni presentate alle sessioni del Convegno. Gli apprezzamenti ricevuti al termine dell’evento e l’entusiasmo di tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita della première del 2017, fanno ben sperare anche per la prossima edizione.

I temi scelti come linee guida per le singole sessioni – continua Montresor – sono frutto della situazione economica e geo-politica che ne sta caratterizzando l’evoluzione e i futuri sviluppi”.

Sono già numerosi gli abstract pervenuti alla segreteria scientifica.

 

L’ape come logo di Automation Instrumentation Summit

Nel mondo animale, la società delle api è la più organizzata, ogni componente sa ciò che deve fare e la comunicazione è fortemente sviluppata.

Le associazioni AIS e ISA Italy negli ultimi quattro anni hanno compiuto uno sforzo enorme per avvicinarsi a questo mondo, e come api operaie, hanno organizzato giornate di studio, pubblicato libri e infine costruito l’evento AUTOMATION INSTRUMENTATION Summit.

Al contrario delle api, dove la regina è sola alla guida della società, le due associazioni si sono fatte carico di guidare gli sforzi di ognuno per ottenere i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.

La comunicazione è stato il vero punto di forza. Nel mondo attuale chi non comunica è perso e le due associazioni sono tornate ad essere il punto di riferimento per EPC contractor, vendor, end user. E questo nuovo evento è divenuto il punto di raccolta della filiera.

 

I promotori

A.I.S. (Associazione Italiana Strumentisti) con sede a Milano, è un’associazione senza fini di lucro che si propone l’accrescimento e la diffusione di conoscenze relative a strumenti e sistemi di misura e controllo attraverso convegni, seminari e pubblicazioni.

I.S.A. Italy Section è la Sezione Italiana di I.S.A. – The International Society of Automation- che conta circa 40.000 soci tra i professionisti che operano nel settore della strumentazione e del controllo di processo.

La manifestazione è patrocinata da Regione Lombardia, Comune di Belgioioso e Camera di Commercio di Pavia.

 

Fonte AIS-ISA Italy Section

ARTICOLI CORRELATI

Johnson & Johnson

L’incubatore d’impresa di Johnson & Johnson apre le porte alla ricerca italiana

Si tratta dell’incubatore d’impresa di Johnson & Johnson Innovation, nato come nuovo approccio all’innovazione esterna per l’industria farmaceutica nel suo...

microcosmo

ENEA simulatore smart per coltivare piante nello spazio

ENEA ha brevettato e realizzato presso il Centro Ricerche di Portici il primo “microcosmo” per la coltivazione al chiuso e...

openzone

Partiti i lavori per l'ampliamento di OpenZone

Sono iniziati a Bresso i lavori per l'ampliamento di OpenZone, il campus privato dedicato alle Scienze della Vita creato da...

Pin It on Pinterest

Share This