Purge and Trap, analizzatore COV in acque e terreni

SRA Instruments leader nella fornitura di strumentazione per l’analisi di tracce di composti organici volatili in acque e terreni, introduce un nuovo sistema Purge and Trap per questa determinazione; la soluzione strumentale si basa su hardware EST Analitycal e Agilent Technologies, per ottenere le migliori prestazioni possibili in termini di risoluzione dei picchi, di sensibilità e di robustezza.

Il sistema di prelievo è stato sviluppato da EST Analitycal, la filosofia di partenza è quella di avere due sistemi ben distinti: Campionatore e Preconcentratore che consentono una maggiore versatilità del sistema risultante.

Il Preconcentratore Encon che è in grado anche di operare su campioni singoli, presenta diverse caratteristiche uniche, dall’abbattimento dell’acqua, alla consistente riduzione degli effetti memoria e delle contaminazioni grazie al riscaldamento dello sparger in fase di bake ed il controllo della pressione in fase di desorb. Il P&T Encon garantisce inoltre il più rapido tempo di analisi sia quando utilizzato come stand alone che interfacciato ad un autocampionatore.

L’automazione a 100 posizioni è garantita dal campionatore per acque o per acque e terreni Centurion che presenta tutti i vantaggi di un auto campionatore di ultima generazione.

Il sistema utilizza due circuiti pneumatici completamente indipendenti: il primo per campioni di acque ed il secondo per quelli di terreno. Il campione acquoso viene processato direttamente nel carosello, non vi è dunque alcuna movimentazione della provetta eliminando i possibili errori, la quantità di campione può essere dosata o tramite loop a volume fisso o con una siringa. Centurion automatizza anche il processo di diluizione per campioni e standard, utilizzando appieno le potenzialità di questa caratteristica unica si può creare automaticamente una curva nell’intervallo 0.05-20 ppb. L’aggiunta degli standard interni e dei surrogati non utilizza valvole rotative e garantisce una selezione della quantità da trasferire ad intervalli di 1 microlitro utilizzando solo la quantità necessaria senza altri sprechi. Centurion è l’unico campionatore che può essere interfacciato a due preconcentratori, tale caratteristica permette di raddoppiare il numero dei campioni utilizzando un solo GC/MSD.

L’automazione a 100 posizioni è garantita dal campionatore per acque o per acque e terreni Centurion che presenta tutti i vantaggi di un auto campionatore di ultima generazione.

Il sistema utilizza due circuiti pneumatici completamente indipendenti: il primo per campioni di acque ed il secondo per quelli di terreno. Il campione acquoso viene processato direttamente nel carosello, non vi è dunque alcuna movimentazione della provetta eliminando i possibili errori, la quantità di campione può essere dosata o tramite loop a volume fisso o con una siringa. Centurion automatizza anche il processo di diluizione per campioni e standard, utilizzando appieno le potenzialità di questa caratteristica unica si può creare automaticamente una curva nell’intervallo 0.05-20 ppb. L’aggiunta degli standard interni e dei surrogati non utilizza valvole rotative e garantisce una selezione della quantità da trasferire ad intervalli di 1 microlitro utilizzando solo la quantità necessaria senza altri sprechi. Centurion è l’unico campionatore che può essere interfacciato a due preconcentratori, tale caratteristica permette di raddoppiare il numero dei campioni utilizzando un solo GC/MSD.

ARTICOLI

SRA Instruments presenta la tecnica SIFT-MS di Syft

Analisi quantitative in tempo reale di aria e spazio di testa con elevata sensibilità e selettività con la tecnica SIFT-MS

Pin It on Pinterest

Share This